Serie C - A Nola passa invitto il San Nicola Cedri

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 158 volte
Serie C - A Nola passa invitto il San Nicola Cedri

Prezioso successo per il San Nicola Basket Cedri di coach Piero Falcombello, che porta a casa i due punti nell’anticipo della dodicesima giornata di serie C Silver. Linton Johnson e compagni sbancano il palazzetto di via Seminario, casa della C. A. P. Nola, per 90-106, in una partita da percentuali altissime nei primi venti minuti; ben cinque giocatori in doppia cifra per gli ospiti, con Alejandro Viera capofila a quota 27. È San Nicola a scegliere il ritmo della partita, consegnando i primi possessi al duo Linton Johnson – Alejandro Viera attaccando nei primissimi secondi dell’azione. I padroni di casa accettano la sfida e si adeguano, rispondendo con Errico ed Esposito per l’8-8 al 3’, ma non riescono a trovare un rimedio per arginare lo strapotere fisico della coppia di lunghi dei Cedri. I due sono sempre puntuali all’appuntamento col canestro e creano uno strappo di 13-2 in soli 120’’, aggiornando il vantaggio in doppia cifra dopo 5’ (10-21). Nola si aggrappa all’esperienza di Auriemma in area piccola: il numero 16 prende riece sempre a prendere posizione profonda, trovando tiri facili, lucrando tiri liberi importanti e offrendo a Pasquale Catapano tiri con metri di spazio. I padroni di casa riescono così a non affondare sotto i colpi di Mihalich e Pignalosa ed il primo quarto si chiude sul 25-37. Il copione non cambia nel secondo parziale, con gli attacchi a dominare il match. Pignalosa e Mihalich tentano di ampliare la forbice, ma trovano le risposte di Esposito ed Auriemma, consentendo ai padroni di casa di toccare anche il -10. I Cedri continuano a crivellare la retina, riprendono una certa distanza di sicurezza con i canestri di Tagliafierro ed Erra sfiorando anche il +20, fino a che D’Angelo e il solito Auriemma puntellano il risultato su un 50-66 all’’intervallo che non si vede spesso sui campi di C Silver. Al rientro dagli spogliatoi le percentuali si ‘normalizzano’, Catapano, Auriemma ed Esposito tentano di rientrare ma i Cedri gestiscono comodamente con Mihalich ed Erra, con Nola che non riesce mai a scavallare i quindici punti di margine e permettendo a San Nicola di poter dar respiro ai suoi uomini da quintetto. Non ti nego che all’intervallo ero arrabbiato – ci dice coach Falcombello dopo la partita – non è possibile segnare 66 punti all’intervallo e subirne 50. C’è anche da dire che i ragazzi hanno sempre tenuto la partita in mano, senza mai dare l’impressione che Nola potesse rientrare in partita; c’è ancora da lavorare ma siamo contenti del successo. Domenica c’è la partita con Sarno, dove ci sarà un’altra battaglia contro la seconda in classifica, ora dovremo recuperare un po’ di forze, soprattutto mentali; il loro coach è venuto a vederci oggi, ora vedremo di sorprenderlo”.

C. A. P. Nola – San Nicola Basket Cedri 90-106 (25-37, 50-66, 70-86)

C. A. P. Nola: Caporaso, Riccio, Caccavale, D’Angelo 5, Catapano P 15, Franzese, Luminelli, Esposito 24, Auriemma 24, Errico 18, Ruotolo, Catapano G. 4 All. Grande

San Nicola Basket Cedri: Pignalosa 15, Riccio, Tagliafierro 4, Di Martino, Viera 27, Aldi NE, Garofalo NE, Mihalich 19, Erra 18, Zamo 4, Russo 2, Johnson 17. All. Falcombello