Serie B - Valsesia si arrende alla Fiorentina

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 96 volte
Serie B - Valsesia si arrende alla Fiorentina

Una bella partita avvincente ed emozionante fino agli ultimi istanti, dove grinta e agonismo l’hanno fatta da padrone; per i ragazzi di coach Bolignano, 37 minuti di gara giocati sempre in largo vantaggio e che, in più occasioni, hanno cercato di dare lo strappo definitivo. Invece, il momento della svolta inaspettata, a due minuti dalla fine del match, la tripla della parità del toscano Mazzucchelli che “ taglia le gambe” agli Eagles, facendo tornare prepotentemente in gioco Fiorentina Basket. I padroni di casa si disuniscono, vanno in affanno fino a perdere la concentrazione. La Fiorentina ne approfitta e non fa sconti, punendo Valsesia Basket con il punteggio finale di 90-92 che certamente non rispecchia la partita giocata in campo. La squadra però c’è stata, eccome, e ieri sera ha dato spettacolo ed entusiasmato i propri tifosi accorsi numerosi al Pala Loro Piana che, insieme ai Dunkers, hanno sostenuto ed incitato i propri beniamini fino all’ultimo secondo; gli Eagles si sono confrontati con un’avversaria di tutto rispetto, Fiorentina Basket, squadra attrezzata e costruita per il salto di categoria, con nel roster giocatori di valore provenienti dal campionato di A2.

Coach Domenico Bolignano, nell’intervista post gara, analizza così la prestazione della propria squadra:”Abbiamo giocato una partita solida per più di tre quarti di gara, dove siamo riusciti a impiegare tutti e tutti hanno dato una mano. Avevamo preparato una partita con regole ben chiare ma purtroppo, negli ultimi tre minuti e mezzo, non siamo riusciti più, e non è un alibi ( vuoi per mancanza di rotazioni perché Gobbato e Catakovic sono rimasti seduti in panca per infortunio), a continuare a dare pressione offensiva ed essere più aggressivi sui loro tiratori. Infatti, abbiamo concesso dei tiri a Berti e non dovevamo altresì concedere le cinque bombe a Genovese che sapevamo essere, insieme a Grande, i due uomini chiave della partita. Abbiamo chiuso bene Grande e chiuso per gran parte della partita Genovese, purtroppo poi, vuoi forse perché siamo arrivati alla fine anche un po’ scarichi, vuoi perché non ci abbiamo messo la giusta attenzione, loro sono stati molto più esperti. Abbiamo subìto, sulle situazioni di pick & pop, un tiro di Genovese e l’efficacia della nostra marcatura non è stata adeguata: gli abbiamo concesso infatti  di fargli alzare la palla e tirare da tre punti e poi di prendersi un fallo per andare in lunetta sul 90 pari e poi andare a +2. L’ultima azione è stato un episodio: abbiamo provato ad attaccare, l’obiettivo era attaccare sul pick and roll e provare a chiudere con un tiro facile o provare uno scarico su un tiratore da tre punti per la vittoria. Purtroppo siamo arrivati sotto il tabellone e abbiamo sbagliato uno dei canestri più facili, ma ci sta, l’avevamo anche fatto un paio di volte nell’arco della gara. Dispiace, perché i ragazzi ci hanno provato, vorrà dire che ripartiremo da questi ultimi quattro minuti. Non è tanto importante la situazione offensiva e l’attacco e la difesa a zona, ma quanto con che mentalità e lucidità gli ultimi tre minuti abbiamo provato a trovare dei vantaggi: qualche tiro affrettato e non buoni tiri nelle situazioni. Ripartiamo da qui - conclude risoluto coach Bolignano - perché non mi va di buttare al vento il lavoro fatto per gran parte della partita. Sabato abbiamo una partita importante in trasferta a Varese e non abbiamo il tempo di star lì a pensare troppo, ma piuttosto dobbiamo essere in grado di individuare quali sono stati gli aspetti tecnici e tattici che non hanno funzionato contro Firenze, provare a lavorarci un po’ di più per mantenere più alta l’intensità in partita e sbagliare il meno possibile.”

GESSI VALSESIA BASKET: 90

ALL FOOD FIORENTINA BASKET: 92

Parziali: 31-16; 55-45; 79-64.

 

Gessi Valsesia Basket: Catakovic 4, Robino ne, Farabegoli, Bertotti, Gloria 8, Gatti 16, Gobbato 11, Ouro Bagna ne, Sodero 11, Quartuccio 9, Martina 9, Magrini 22 .

Coach: Domenico Bolignano - Ass.coach: Marco Cardano.

Prep.fisico: Luca Perona – Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

Fiorentina: Basket: Ondo Mengue 6, Grande 16, Gelli ne, Mazzucchelli 14, Ermaa, Bargi ne, Genovese 19, Gennai ne, Berti 15, Banti 6, De Leone 4, Lucarelli 12.

Coach: Andrea Niccolai   Ass.coach: Fabio Farina