Serie B - Ultimo quarto fatale, Crema non ferma la corsa di Cento

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 74 volte
Serie B - Ultimo quarto fatale, Crema non ferma la corsa di Cento

Sfuma negli ultimi 10' di gara il sogno della Pallacanestro Crema di interrompere l'imbattibilità della Baltur Cento, meritatamente in cima alla classifica del girone B del campionato di serie B. Un eccezionale terzo quarto ha tenuto con il fiato sospeso il numerosissimo pubblico del PalaCremonesi, grazie alla strepitosa rimonta della formazione di Salieri, capace di annullare il vantaggio accumulato dagli avversari nella prima parte di gara e riportarsi a stretto contatto. Si parte con gli ospiti che devono rinunciare a schierare il proprio capitano Benfatto. Vico colpisce subito dalla distanza, ed il suo shoot resta l'unico canestro dei primi tre minuti. Le difese rendono la vita difficilissima agli attacchi avversari, tanto che a metà del primo quarto il punteggio è ancora di 7 a 2 per Cento. D'Alessandro sul finire della frazione porta gli emiliani al primo vantaggio in doppia cifra (19/8) con Dagnello che replica a fil di sirena. È ancora D'Alessandro a consentire alla Baltur di allungare, con Chiera che contribuisce a portare il vantaggio esterno fino al più 12 (12/24). Il pubblico di casa esulta per la tripla di capitan Del Sorbo che prova che Crema è ancora viva. A metà frazione Dagnello dalla lunetta riporta Crema a stretto contatto (20/26) ma uno strepitoso Vico, il migliore in campo, innesca un parziale di 10/0 che sembra togliere ogni speranza ai rosanero cremaschi. Un canestro di Peroni fissa il punteggio sul 26/40 all'intervallo.

Dagli spogliatoi esce però un sola squadra, Crema. I ragazzi di Salieri infilano 13 punti consecutivi ed arrivano al -1 (39/40), giocando un quarto strepitoso e lasciando solamente 9 punti ai primi della classe, con l'ultima frazione che comincia sul 43/49. La Baltur però non si disunisce e legittima vittoria e primato in classifica con un ultimo quarto di alto stile. Piunti dà il via al parziale di 14/2 con il quale Cento chiude la gara, infilando sei punti in pochi attimi. Vico continua a colpire, ben coadiuvato da Chiera, mentre i cremaschi continuano a soffrire dalla lunetta (14 su 23 alla fine). Le energie dei padroni di casa, già prosciugate dalla dispendiosa trasferta siciliana di metà settimana, terminano dopo 30' giocati ad altissimo ritmo. Finisce 74 a 54 per la Baltur, con il divario finale che risulta punisce esageratamente Crema, a lungo in partita ed all'altezza dei favoriti per la vittoria finale. Domenica i leoni cremaschi saranno nuovamente impegnati in casa, ricevendo l'altra grande del campionato, la Bakery Piacenza seconda in classifica.