Serie B - Si chiude a Forlì la stagione regolare di Palestrina

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 94 volte
Serie B - Si chiude a Forlì la stagione regolare di Palestrina

Sette mesi di regular season volgono al termine con l’ultimo turno in programma sabato sera, rigorosamente con tutte le gare da disputarsi in contemporanea. Unico verdetto assegnato il primo posto di Napoli, poi sarà battaglia vera a partire dall’infuocato match per evitare la retrocessione diretta Maddaloni-Viterbo. Patti, Vis Nova e Stella Azzurra attendono i già certi playout, i siciliani vogliono però conservare la piazza migliore. Ultimi due posti in ballo per i playoff, Catanzaro settima e Luiss ottava devono vedersela ancora con Teramo mentre Scauri è fuori con ogni combinazione. Possibile un arrivo a quattro, in quel caso a sorridere saranno Catanzaro e Teramo. A Scauri non basterebbe arrivare insieme a Catanzaro e Luiss, invece il terzetto Catanzaro, Teramo e Luiss premierebbe gli abruzzesi a discapito dei romani. Il sesto posto di Forlì può essere intaccato solamente se a raggiungerla sarà la Luiss, Catanzaro e l’arrivo a tre non destano problemi.
Forlì dunque difenderà la posizione legandosi alla lotta per il secondo posto che vede in vita Barcellona contro Palestrina, ma nonostante la volontà degli arancio verdi di provarci fino in fondo bisogna fare i conti con le basse probabilità che l’inviolabile campo di Barcellona cada proprio alla fine contro Catanzaro. Ma in casa prenestina si pensa solamente a continuare nell’ottimo trend per preparare al meglio la successiva gara1 dei quarti che oggi sarebbe in programma contro Matera. Forlì da ripescata ha dimostrato di meritare eccome la categoria, disponendo d’altronde di pezzi pregiatissimi come Rombaldoni e Carraretto, due che la pallacanestro l’hanno gustata solo ad altissimi livelli, mentre il migliore in stagione si è confermato Fonteccchio, un’ala dai numeri e dalle giocate importanti, supportato dal cecchino Myers (al PalaIaia per lui una valanga di triple) secondo dall’arco al solo specialista Villani. Squadra tutta di ottimi tiratori d’altronde la Global Sistemi detiene il miglior record del girone col 38% dall’arco, si avvicinano al 40% anche Giovara, Ghirelli e Forti. Nel pitturato oltre a Bartolucci assente all’andata, l’ex di serata Giacomo Cicognani che ha viaggiato a 8 pt di media e 4 rimbalzi. Per coach Di Lorenzo roster da dieci rotazioni che potrebbe avere altro da dire nella prossima fase.
Ma se parliamo di cifre Palestrina può sempre vantare per distacco il miglior attacco del girone C, oltre 83 i punti messi a referto di media a gara, sperando di recuperare in pieno l’acciaccato Rischia che nel match con la Luiss si è potuto solamente sedere in panchina, ma tuttavia in cabina di regia si è vista la miglior prestazione stagionale di Montanari che oltre ai 16 punti siglati ha aggiunto lo straordinario bottino di 10 assist.
Arbitri dell’ultimo turno di stagione regolare saranno i sigg. Dario Lombardo di Trapani e Cosimo Schena di Castellana Grotte, la palla a due sarà alzata alle ore 20.30 sui legni del Villa Romiti.