Serie B - San Miniato, grande prestazione per battere Pavia

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 83 volte
Serie B - San Miniato, grande prestazione per battere Pavia

Grande gara della Blukart, che ottiene il terzo risultato utile consecutivo, a scapito della Omnia Basket Pavia, alla fine di una gara molto combattuta. Parte bene la squadra di coach Barsotti, che nei primi minuti della gara, riesce a gestire la sfida ai ritmi alti più congeniali alle caratteristiche di Zita e compagni, innescando i tiri dalla media di Bertolini e i contropiedi di Nasello, per un primo parziale della squadra di casa che vola, sul 20 a 16 alla fine del primo quarto. Nel secondo quarto le percentuali di attacco dei biancorossi si abbassano e Pavia, dopo l'infortunio di Infanti, si affida alla freschezza offensiva di Fazioli, che segna 9 punti in un quarto. L'Etrusca trova energia dalla panchina con Capozio, che segna 4 punti e limita la forza fisica di De Min e Squeo, ma due minuti prima dell'intervallo Pavia sorpassa e va negli spogliatoi sul 31 a 32. Il terzo quarto è una vera battaglia, con Pavia che prova a scappare e vola anche sul +7, grazie alla classe di Di Bella, top scorer della gara con 21 punti, e ai canestri sotto le plance di De Min, con una Etrusca che pare in difficoltà, con un impressionante 0 su 16 dall'arco. È Brighi a scuotere la retina dall'arco per la prima volta, cambiando l'inerzia della gara, insieme al mostruoso lavoro in fase difensiva di Chiriatti, riportando la Blukart al meno due a dieci minuti dalla fine. L'ultimo quarto la squadra di casa ha più energie fisiche e mentali rispetto agli ospiti, con Giacomelli e Brighi, top scorer per San Miniato con 15 punti, sugli scudi in fase realizzativa e Zita a far correre i compagni per tutto i 28 metri di campo. La Blukart impatta la gara e negli ultimi minuti scava un vantaggio importante, trasportata letteralmente dal pubblico di un Fontevivo estasiato, di fronte ad una Etrusca che vince, ritrovando il suo proverbiale gioco, che ha fatto la fortuna della società nelle ultime stagioni, volando a venti punti in campionato a dieci giornate dalla fine, in attesa del turno infrasettimanale casalingo di mercoledì con Cecina. "È stata un'autentica battaglia. Abbiamo conquistato la vittoria perché siamo stati bravi a mantenere la gara sul ritmo, contro una squadra con un roster più corto del nostro, che sapevamo alla lunga avrebbe faticato." il commento a fine gara di coach Barsotti "Siamo stati bravi a mantenere la calma anche nei momenti piu delicati della gara, come quando nel terzo quarto avevamo percentuali dall'arco bassissime; in questo abbiamo dimostrato maturità e crescita rispetto a qualche mese fa, continuando a costruire buoni tiri e, soprattutto, alzando il livello della nostra intensità difensiva. Sotto questo aspetto credo che questa sia stata la migliore prestazione difensiva della stagione. Ora abbiamo poco tempo per recuperare e dobbiamo mettere subito la testa alla gara di mercoledì con Cecina, che potrebbe rappresentare un vero spartiacque della stagione. Arriviamo a questa gara con grande fiducia, sicuri di aver trovato linfa ed energia da giocatori inediti, che sapranno darci un grande contributo in questa settimana molto intensa.".

Blukart Etrusca San Miniato Omnia Basket Pavia 69 - 57

Etrusca: Giacomelli 13, Zita 6, Nasello 10, Bertolini 4, Benites, Baldi, Bartalucci, Tempestini 8, Brighi 15, Capozio 6, Neri, Chiriatti 7. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti

Pavia: Cantarini, Rochlitzer ne, Squeo 2, Mazzantini 9, Manuelli, Di Bella 21, De Min 11, Samoggia ne, Infanti 5, Fazioli 9. All. Baldiraghi Ass. Baudino

Parziali: 20 - 16, 31 - 32, 45 - 47, 69 - 57

Arbitri: Mirko Picchi di Ferentino e Andrea Bernassola di Roma