Serie B - San Miniato all'esame della giovanissima Moncalieri

17.02.2018 13:59 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 82 volte
Serie B - San Miniato all'esame della giovanissima Moncalieri

Sarà una gara di grande carattere quella che attende la Blukart Etrusca San Miniato domenica prossima 18 Febbraio alle ore 18:00 al PalaFontevivo di San Miniato, contrapposta alla Allmag PMS Moncalieri. I piemontesi occupano attualmente la penultima posizione in graduatoria con soli sei punti all'attivo, ma la gara per l'Etrusca sarà molto più complicata di quanto possa sembrare guardando la classifica. Moncalieri dispone di un roster formato da tantissimi giovani (sono normalmente ben nove gli “under” iscritti a referto su dodici elementi), talentuosi e con voglia di emergere, che finora solo in rare occasioni hanno dimostrato il loro valore (al tiro infatti la PMS ha la peggior percentuale sia da due e che da tre del girone) ma che possono “sbocciare” in qualsiasi momento, sotto la regia dall'esperto play Daniele Merletto (classe '93), rientrato in Piemonte a Gennaio dopo lo splendido campionato della stagione scorsa. Il grande atletismo dei giocatori sabaudi emerge nella statistica delle stoppate, dove risultano ancora una volta primi, mentre anche in questa specialità l'Etrusca è penultima. Una caratteristica che invece accomuna le due formazioni è l'aggressività difensiva: entrambe le squadre sono ai primi posti nel girone per palle recuperate e per falli commessi non in fase di tiro avversario. Il quintetto base della PMS è composto, oltre che dal già citati Daniele Merletto, dalla guardia Guglielmo De Ros, classe '98, lo scorso anno a Casale Monferrato in A2 dove però, praticamente, non è mai stato utilizzato; dall'ala Emmanuel Enihe, classe '98, al suo terzo campionato di serie B dopo le esperienze (seppur con minutaggi molto limitati) con Eurobasket Roma nel 2015/16 e con il CUS Ionico Taranto lo scorso anno; dall'ala Gian Marco Ianuale, classe '96, al sua quarto campionato di B dopo i campionati giocati a Bottegone nel 2014/15, a Monteroni nel 2015/16 e a Viterbo lo scorso anno, dove ha disputato 20 gare prima di traferirsi a Ferentino in A2, dove ha fatto qualche fugace apparizione; dall'ala grande Fabio Del Vecchio, classe '94, miglior realizzatore della squadra con 10,8 punti di media, arrivato quest'anno a Moncalieri dove ha ritrovato la serie B dopo due stagioni trascorse in serie C Emilia Romagna. "Arriviamo alla sfida con Moncalieri dopo due cattive prestazioni, in scontri diretti per la salvezza. Ora non abbiamo calcoli da fare: ci aspettano otto partite da giocare con il massimo della rabbia agonistica, per conquistare il nostro obiettivo" le parole in avvicinamento alla gara di coach Federico Barsotti "La prima di queste importanti sfide è quella con Moncalieri, la formazione più giovane del girone, con quindi poca esperienza, ma ricchissima di talento individuale. Mi aspetto una reazione mentale da parte dei ragazzi, dopo le ultime sconfitte, contro una squadra capace di break importanti durante la gara. Dobbiamo avere l'obiettivo di attaccare la partita e condurre fin dalla palla a due, senza far emergere la vitalità e il talento dei nostri avversari. Sono convinto che la squadra ha grande voglia di riscatto e faremo di tutto, con il sostegno del nostro pubblico, per tornare al successo e riprendere il cammino verso la salvezza.".