Serie B - San Miniato al match-salvezza contro Cecina

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 69 volte
Serie B - San Miniato al match-salvezza contro Cecina

Appena 48 ore di tempo per recuperare dopo la bella vittoria casalinga contro Pavia e la Blukart torna in campo, ancora tra le mura amiche, contro Basket Cecina, mercoledi 7 febbraio alle ore 21.15 al Fontevivo. Per la squadra di coach Barsotti una sfida importante in chiave classifica, con una diretta concorrente per la corsa salvezza: infatti se San Miniato, grazie alle tre vittorie consecutive a scapito di Sangiorgese, Varese e Pavia, è riuscita a volare a 20 punti in classifica, Cecina, grazie all'ultimo successo su Varese, ha raggiunto la quota di 18 punti e proverà in tutti i modi l'aggancio nella serata di mercoledi. La squadra dell'esperto coach Montemurro è avversaria solida, che è spesso riuscita a portare in fondo punto a punto tantissime gare. Può contare sul talento di Mario Alberto Gigena, classe 1977  e tanta qualità da mettere in campo al servizio della squadra. Quest'anno i livornesi hanno trovato punti ed energia da Lorenzo Turini, prodotto del vivaio cecinese, che viaggia a 12 punti di media a partita. La squadra può contare in più su giocatori di qualità ed esperienza nella categoria come i play Francesco Forti e Giuliano Biancani, l'esterno tiratore Simone Lasagni, arrivato in corso d'anno, dopo la prima parentesi di stagione alla Libertas Livorno e i lunghi Leonaordo Salvadori e Andrea Spera. Per ultimo il Fontevivo potrà risalutare Sam Gaye, protagonista delle ultime due stagioni in serie B in maglia Blukart, che viaggia attualmente su buone medie, con i suoi 10 punti a partita in 20 minuti. All'andata la gara fu emozionante, con l'Etrusca che riuscì a strappare il successo in Via Toscana con un canestro allo scadere di Giacomelli, che fece esplodere la gioia del pubblico al seguito. Chiaramente un successo per la Blukart sarebbe un importante spartiacque della stagione: vincere significherebbe non solo conquistare la posta in palio, ma anche volare sul +4 in classifica sui rivali, con un fondamentale 2 a 0 nello scontro diretto. "Quella con Cecina sarà una gara ostica, con poco tempo per preparare l'impegno, dopo la bella vittoria di domenica" le parole in avvicinamento alla gara dell'assistant coach Andrea Ierardi "Abbiamo grande fiducia, in quanto la squadra sta crescendo di condizione fisica gara dopo gara e sappiamo di poter contare su rotazioni ampie, in incontri così ravvicinati. Dovremo essere bravi a limitare l'atletismo di Gaye e Turini,  senza innescare il tiro di Gigena, Salvadori e Lasagni, autentiche bocche di fuoco della squadra. Cecina è una squadra che si affida tantissimo al talento individuale dei giocatori più rappresentativi e la nostra gara deve essere focalizzata sul limitare questi giocatori, sfruttando le nostre ripartenze e la nostra intensità, chiave del successo nelle ultime gare. Le tre vittorie consecutive non possono farci rilassare, devono anzi aumentare il nostro livello di attenzione, perché con Cecina sarà una battaglia che richiede il nostro massimo sforzo, in una gara fondamentale per la nostra stagione.".