Serie B - Rekico Faenza in casa del Broetto Padova

17.02.2018 16:55 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 87 volte
Serie B - Rekico Faenza in casa del Broetto Padova

Una trasferta impegnativa attende la Rekico, di scena domenica 18 febbraio alle 18 in casa della Virtus Broetto Padova, match che si disputerà alla Kioene Arena in via Ponticello 4. Sarà una tappa fondamentale per entrambe le squadre continuare ad inseguire i rispettivi obiettivi: la Rekico cerca un posto nelle prime quattro, mentre Padova vuole entrare nei play off, sfuggiti nella scorsa stagione nelle ultime giornate.

 

L’AVVERSARIO La Virtus Broetto Padova è una delle formazioni in corsa per un posto nei play off e occupa l’ottava posizione con 20 punti, grazie all’ottima marcia casalinga che l’ha vista vincere 9 delle 11 gara disputate (stesso ruolino di marcia casalingo della Rekico) e al carattere che le ha permesso di non risentire degli infortuni che hanno colpito il roster di coach Daniele Rubini negli ultimi mesi. Ad inizio gennaio, la Virtus Broetto ha dovuto salutare Marco Lazzaro, infortunatosi al legamento crociato del ginocchio destro, e da oltre un mese ha fermo ai box Juan Carlos Canelo per uno strappo muscolare: coppia di giocatori da 25 punti di media a partita. Nonostante le pesanti assenze, la squadra ha continuato a raccogliere risultati, grazie anche ai due giovani di valore giunti nel mercato invernale: la guardia 18enne Lorenzo De Zardo, punto fermo della nazionale Under 20 arrivato in doppio tesseramento con Treviso (serie A2) e autore di 10.8 punti di media nelle cinque partite disputate, e l’ala/pivot Edoardo Maresca, classe 1998, nella prima parte di campionato nella Bakery Piacenza. Altro under molto interessante è Federico Miaschi, guardia classe 2000 (in doppio tesseramento con la Reyer Venezia di serie A1), che si sta facendo valere nel suo primo anno in serie B con 9.3 punti di media ad incontro. Gli altri under, tutti prodotti del vivaio, sono il playmaker Leonardo Clark (classe 1998), le guardie Federico Buia (’99) e Alessandro Tognon (’99), l’ala Enrico Visentin (’99) e l’esterno Stefano Calzavara (’97). Il miglior realizzatore dei patavini è il playmaker Andrea Piazza con 14.2 punti, reduce dai 30 punti segnati contro Lugo nell’ultima giornata, seguito dall’ala Enrico Crosato con 12.2. Completano la batteria dei senior, il capitano Claudio Nobile, pivot visto a Faenza nella stagione 2009/10 con la Bullonerie Riunite in serie B2, e l’ala Federico Schiavon. All’andata la Rekico superò Padova 91-84 al termine di un match molto combattuto.


IL PREPARTITA “Sono convinto che rialzeremo la testa contro Padova e che giocheremo una grande partita – spiega il playmaker Mattia Venucci -. Siamo un gruppo unito che si aiuta nelle difficoltà e queste nostre qualità ci permetterà di riscattare la sconfitta con Lecco, facendoci valere sul campo di una squadra ben organizzata come la Virtus Broetto, che in casa sta avendo un buon rendimento. La partita contro Lecco è stata decisa anche dagli episodi, che in questo caso ci sono stati contrari, ma deve servirci da insegnamento per approcciare simili incontri in maniera differente, interpretandoli con maggiore attenzione sin dall’inizio. Mancano otto gare al termine della stagione regolare e dovremo vincerne il più possibile per continuare ad inseguire il quarto posto, obiettivo che vogliamo raggiungere ad ogni costo”.

 

PROSSIMO TURNO La Rekico ritornerà in campo domenica 15 febbraio alle 18 al PalaCattani contro la Tramarossa Vicenza, ultimo impegno prima della sosta del campionato per la Coppa Italia