Serie B - Piombino cede il passo a Valsesia che espugna il Palatenda

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 107 volte
Serie B - Piombino cede il passo a Valsesia che espugna il Palatenda

Una partita molto intensa quella di ieri al Palatenda con due squadre giovani e rinnovate che si sono sfidate a viso aperto e senza risparmiarsi.
Si sblocca per prima Valsesia con i due tiri liberi di Catakovic che aprono il match in favore degli ospiti. Anche Gatti ci mette poco ad entrare in partita e rincara la dose con una tripla.
A rispondere e a sbloccare i suoi ci pensa Edoardo Pedroni che tira da oltre l’arco i primi 3 punti per il Golfo che si trova già a voler inseguire gli avversari.  
È sempre il numero 3 gialloblù a tenere Piombino attaccata al risultato con tre tiri liberi messi a segno mentre Quartuccio per gli avversari trova il canestro senza errori. Persico e Procacci dopo pochi minuti di gioco commettono due falli e devono essere preventivamente tolti dal campo da coach Andreazza. Valsesia scappa da subito ma la squadra di coach Andreazza non sembra voler cedere facilmente il passo davanti al proprio pubblico. La prima frazione si chiude comunque in vantaggio per gli uomini di Bolignano sul 13-19. Il ritmo è da subito alto e le Eagles di Valsesia dopo 10 minuti di gioco hanno già schierato tutti i giocatori a disposizione in panchina per permettere a tutti di girare e non stancarsi.

Nel secondo periodo è Sodero a far impazzire la difesa gialloblù e la squadra di Borgosesia sembra aver trovato la sicurezza e la sfrontatezza giusta per far male a Piombino in ogni possesso e così prova a scappare sul +10. Per i padroni di casa molto bene sotto canestro il rientrato Persico e il solito Malbasa. Bianchi trova invece due triple che suonano la carica per il Golfo che recupera lo svantaggio e vince la frazione 23-20 ma rimane a -3 punti dagli avversari quando le squadre rientrano negli spogliatoi per la fine del primo tempo di gioco.

La ripresa segna ancora la versatilità delle soluzioni offensive dei piemontesi e in avvio si rilanciano di nuovo in un tentativo di fuga, ancora grazie a Quartuccio e Gatti che continua a prendersi dei tiri dall’angolo che rompono gli equilibri della difesa di Andreazza. Magrini, il più costante dei suoi, continua a segnare molto anche nel terzo periodo ma Piombino sembra destinata a dover rientrare in partita.
Grazie ai tiri liberi di Malbasa, Fontana e Iardella la squadra di Andreazza non perde il contatto con la partita e con una bomba di Pedroni si rifà sotto sul 54-58 che chiude la terza frazione.

Ancora una volta, dopo un ulteriore passo verso la rimonta con un canestro di Iardella in penetrazione, Valsesia realizza un altro buon parziale e riallunga nel risultato grazie ad uno scatenato Magrini. La formazione ospite sembra ver trovato il proprio punto di riferimento in attacco nel pick and roll che li fa realizzare sia da dentro l’area che con tiri dalla media distanza difficilmente marcabili. Anche quando la difesa gialloblù reagisce bene, gli avversari non perdono la calma e spesso, con dei buoni ribaltamenti, trovano la via del canestro al termine dei 24 secondi a disposizione della loro fase di attacco.
La partita sembra destinata a riaprirsi quando il duo livornese composto da Iardella e Persico riporta di nuovo sul -2 Piombino. Proprio quando i padroni di casa che si rifanno sotto, arriva l’ultimo affondo di Valsesia che riscatta le due sconfitte consecutive, riallunga sul +8 e vince la trasferta al Palatenda per 65-73.

Sicuramente una partita molto delicata per entrambe le squadre. Per Valsesia un’occasione di riscatto sfruttata, per il Golfo invece un mezzo passo falso in vista di una settimana molto difficile. Giovedì 2 troverà infatti Alba in trasferta e, ancora lontana da casa, domenica andrà a cercare la vittoria sul difficile campo della Fiorentina. La lettura della classifica è ancora molto complicata, anche dopo i risultati della quinta giornata di campionato, e sarà fondamentale affrontare queste due settimane per rimanere attaccati al gruppo che insegue Omegna in solitaria a capo di questo girone.


Basket Golfo Piombino 65 –  73 Gessi Valsesia Basket

Basket Golfo Piombino: Pedroni Edoardo 14, Iardella Alessio 7, Giacomo Guerrieri, Procacci Alessandro, Bazzano Yuri, Persico Edoardo 11, Malbasa Dorde 14, Bertini Marco, Bianchi Camillo 12, Mezzacapo Tommaso, Crespi Riccardo, Fontana Edoardo 7.
Allenatore: Andreazza Marco; vice allenatore: Formica Lorenzo.

Gessi Valsesia Basket: Catakovic Adem 2, Farabegoli Dario, Bertotti Cristian 2, Gloria Mirko 9, Gatti Nicolò 14, Gobbato Enrico 2, Sodero Guglielmo 12, Quartuccio Renato 9, Martina Matteo, Magrini Mattia 23.
Allenatore: Bolignano Domenico; vice allenatore: Cardano Marco.