Serie B - Per Palestrina faticosa trasferta a Cagliari

24.02.2018 00:24 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 88 volte
Serie B - Per Palestrina faticosa trasferta a Cagliari

Gli impegni per Palestrina proseguono come anticipato a ritmo serrato, sono passate meno di 24 ore dalla vittoria netta e convincente contro la Stella Azzurra che già si è dovuti tornare in palestra ad affinare schemi e tattiche per preparare la sfida di domenica contro Cagliari. Neanche la vetta della classifica conquistata ha scalfito la concentrazione di coach Lulli, giunto alla centesima vittoria in panchina, e di un gruppo che da la sensazione di stare trovando al momento giusto la migliore alchimia. C'è da difendere il primo posto dagli attacchi di avversari sempre agguerriti, e gestire le scorie di una settimana fisicamente probante. Cagliari viene da un periodo molto negativo, coinciso col cambio di panchina Caboni-Fioravanti e una buona dose di sfortuna, ma prima del 2018 si era caratterizzata per essere una delle formazioni più coriacee del gruppo, capace di far soffrire Palestrina all'andata, ma anche tutte le altre big del girone D. Il talento non manca quando si dispone di elementi come Samoggia e Vanuzzo (vicino alle 900 gare in carriera), aggiunti ad un veterano della categoria come Trionfo, la bandiera Villani, un affidabile tiratore come Locci, e senza il recente calo dovuto agli infortuni i sardi sarebbero ancora in piena corsa playoff. Attenzione dunque a non sottovalutare l'impegno, ma questo non sembra essere un problema vista la fame dei prenestini, che ben hanno saputo uscire fuori da una doppia sconfitta un mese fa. La Fotodinamico Cagliari evoca sempre dolci ricordi di una felice finale promozione nel 2008, con l'allora denominazione Russo, con Gianmarco Rossi e Villani che facevano già parte di quelle squadre.
Il PalaIaia sarà senz'altro gremito per sostenere la Citysightseeing in questo momento importante, sognando di mantenere per questa settimana la testa del girone e così avviarsi nelle migliori condizioni psico-fisiche all'atteso test in Coppa Italia. Venerdì 2 marzo Palestrina proverà a fare lo sgambetto alla quotata Cento, ma questa è un'altra storia. Domenica ore 18.00 palla a due affidata ai sigg. Gian Lorenzo Miniati di San Giovanni Valdarno e Andrea Fabiani di Livorno. Su richiesta della Lega Nazionale Pallacanestro, a seguito della scomparsa di Franco Bugliesi, storico dirigente del Basket Cecina, si osserverà un minuto di raccoglimento su tutti i campi di Serie B.