Serie B - Pavia questa sera in campo vs Moncalieri senza il suo "bomber" Infanti

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 128 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie B - Pavia questa sera in campo vs Moncalieri senza il suo "bomber" Infanti

Alessandro Infanti questa sera non ci sarà. La Winterass al PalaRavizza (palla a due ore 20.30) affronta Moncalieri penultima in classifica in una partita che ha l'obbligo di vincere per continuare nella lotta dei play off senza il suo cannoniere principe. Infanti si è infortunato nel corso del secondo quarto a San Miniato: ha provato una percussione centrale quando è stato chiuso dagli avversari e si è infortunato al ginocchio destro, che si è immediatamente gonfiato. Per gli accertamenti clinici occorre che l'arto si sgonfi, quindi tra oggi e domani si dovrebbe saperne di più. «Un vero peccato - afferma Fabio Di Bella - Infanti si è infortunato e non è più rientrato. Noi abbiamo fatto tutto quello che potevamo ma alla fine senza lui e Samoggia siamo rimasti senza benzina. Speriamo che l'infortunio di Ale non sia grave e che possa rientrare al più presto, almeno per le partite importanti che ci portino ai play off». Nella sconfitta in terra toscana ha giocato una buona partita il giovane Filippo Fazioli, che è rimasto in campo trenta minuti. «Ha sfruttato al meglio la situazione di emergenza per ritagliarsi uno spazio importante - sottolinea il capitano della Winterass - si è preso le sue responsabilità, dimostrando personalità e progressi. Sono contento perché ha sempre lavorato duro in allenamento e oggi è un elemento in più su cui possiamo contare». Di Bella dopo i 17 minuti della partita di Livorno è rimasto in campo 30 minuti, secondo solo ai 38 minuti di Mazzantini. «La squadra aveva bisogno di me - spiega lui - sto recuperando la forma. Ho lavorato intensamente con la squadra e col preparatore Tomarchio e il fisioterapista De Feo per poter rientrare perché siamo in una situazione di emergenza continua. A Livorno durante il riscaldamento Baldiraghi mi ha chiesto come stavo e abbiamo deciso che potessi scendere in campo. Ora sto abbastanza bene ma se ho giocato tanto è perché l'infortunio di Infanti ha costretto il coach a tenermi in campo di più rispetto a quanto era previsto. Il problema alla gamba è superato, il ritmo partita lo acquisisci solo giocando».

Stasera si torna in campo contro Moncalieri. "Uno fisso - chiude Di Bella - partita assolutamente da vincere. Non credo che il problema sia quello di chi scende in campo, ma con che testa e con che atteggiamento si scende in campo per affrontare questa partita. In questo momento non possiamo permetterci passi falsi se vogliamo prenderci quei play che ci stiamo meritando, perché vorrebbe dire proseguire con l'acqua alla gola e rischiare sempre, a partire dalla domenica successiva quando dovremo andare a Cecina in una trasferta che vale doppio sempre in ottica seconda fase. Sarà una sfida delicata e difficile e dobbiamo andarci sereni, per quello dobbiamo vincere con Moncalieri, per di più in casa nostra».

Maurizio Scorbati