Serie B - Pavia, Baldiraghi a caccia di reazioni dopo 5 sconfitte in 6 gare

28.12.2017 12:21 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 177 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie B - Pavia, Baldiraghi a caccia di reazioni dopo 5 sconfitte in 6 gare

La pausa del campionato è arrivata nel momento più opportuno per la Winterass. Dopo un filotto di sei vittorie consecutive, la squadra pavese ha perso quattro partite, cinque nelle ultime sei, denotando una crescente insicurezza, oltre a errori della squadra e arbitraggi discutibili, che l’hanno condannata dal terzo al sesto posto al termine del girone di andata. «Abbiamo perso partite surreali – commenta coach Massimiliano Baldiraghi – nelle ultime due casalinghe con Omegna e Oleggio ci sono state situazioni da non credere, con errori nostri, canestri incredibili degli avversari e fischi arbitrali indecifrabili. Questo ci ha penalizzato con un filotto di sconfitte che ci hanno fatto scivolare al sesto posto. La pausa è arrivata nel momento giusto per ricaricare le pile, fisiche e mentali, in vista della ripresa del campionato domenica 7 gennaio contro Piombino, che sarà il primo vero spareggio della stagione». La sconfitta con Oleggio è nata in un clima di poca fiducia nei propri mezzi. «Se con loro avessimo giocato un mese fa avremmo probabilmente vinto di venti – aggiunge il coach – è un momento in cui fatichiamo a segnare. Le due sconfitte in trasferta sono state demerito nostro, in quelle casalinghe abbiamo a tratti dominato, ma alcuni episodi ci hanno condannato. Dobbiamo recuperare fiducia, sicurezza e serenità nel giocare e nel rapporto con gli arbitri». Baldiraghi sabato scorso, dopo la sconfitta con Oleggio, ha dato il rompete le righe e i giocatori si ritroveranno soltanto oggi. «È stato importante fermarci – conferma il coach – eravamo scarichi mentalmente e svuotati fisicamente. La pausa è arrivata quando ci serviva. In questi dieci giorni facciamo doppio allenamento fino a sabato 30, quindi stacchiamo e ci ritroviamo il primo gennaio al pomeriggio. Ho inserito venerdì 29 una amichevole alle 18.15 in via Treves contro Lecco di coach Meneguzzo, una delle squadre più forti dell’altro girone della serie B». Facendo un consuntivo del girone di andata, la Winterass può essere soddisfatta di quanto ha fatto sin qui. «Il bilancio è positivo se pensiamo al nostro obiettivo finale, che rimane chiudere nelle prime otto e andare ai play off, è così così invece per i punti, perché io speravo di chiudere a 18, 20 punti e invece viriamo a 16. Siamo infine scontenti perché dopo essere stati per metà girone di andata al terzo posto, ritrovarci ora al sesto posto mi da parecchio fastidio Sono state due le partite che più mi hanno soddisfatto – conclude Baldiraghi – direi che la vittoria con Urania Milano è stata importante ed è arrivatadopo una bella sfida. Mi è piaciuta anche la sfida con Omegna, dove abbiamo fatto un lavoro difensivo incredibile e dove la vittoria ci è sfuggita solo per demerito nostro. La peggiore partita è stata quella di Empoli, dove siamo stati sopraffatti dalla loro aggressività». (m.sc.)