Serie B - Pallacanestro Crema corsara in casa della Virtus Padova

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 101 volte
Serie B - Pallacanestro Crema corsara in casa della Virtus Padova

Ennesima impresa della Pallacanestro Crem,a che grazie ad un veemente secondo tempo passa sul parquet di Rubano infliggendo alla Virtus Padova la seconda sconfitta casalinga della stagione, dopo quella con la capoclassifica Cento. I leoni cremaschi sfruttano la sconfitta di Piacenza nel derby emiliano contro Faenza e agganciano Rombaldoni e compagni al secondo posto in classifica, a quota trenta punti. Detto che la salvezza, obiettivo proclamato ad inizio stagione, non dovrebbe più essere un problema, ora i ragazzi di Salieri possono veramente sognare in grande e concentrarsi sulla conquista della post-season più nobile. A Padova c'erano tutti gli ingredienti per un incontro tirato ed interessante. Crema veniva dalla strabiliante, soprattutto per il modo nel quale era stata ottenuta, vittoria contro Lecco, mentre Padova sul parquet amico aveva ottenuto otto vittorie in nove incontri. Primo quarto all'insegna dell'equilibrio con il punteggio che segna 17 pari al 10'. Seconda frazione che vede il tentativo di allungo di Padova, che negli ultimi minuti prima della pausa lunga piazza un parziale di 7/0 che porta i padroni di casa al riposo avanti per 33/27.

Bastano pochi secondi della ripresa per far capire che Crema non ha alcuna intenzione di arrendersi. Peroni piazza una tripla che riporta i rosanero a stretto contatto con gli avversari. Crema domina la frazione, il cui parziale segnerà alla fine 9/19, ed arriva all'ultimo quarto sul 46 a 42 in proprio favore. Padova tenta il tutto per tutto negli ultimi 10', giocati da Crema con la consapevolezza dei propri mezzi ed il piglio della squadra di alta classifica. I veneti non riescono a rientrare e quando Dagnello piazza la tripla del +8 ad un minuto e mezzo dal termine si capisce che il match è concluso. "Una vittoria di carattere, dove hanno prevalso difesa e organizzazione di gioco", il commento di coach Salieri. "Adesso testa a Palermo". Mercoledì turno infrasettimanale di campionato contro il Green Basket Palermo dell'ex Montanari. Un incontro che la differenza in classifica farebbe pensare agevole ma assolutamente da non sottovalutare.