Serie B - Pallacanestro Crema all'ostica trasferta di Vicenza

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 83 volte
Serie B - Pallacanestro Crema all'ostica trasferta di Vicenza

La Pallacanestro Crema torna in campo in terra veneta, affrontando la Tramarossa Vicenza, contro la quale cercherà di allungare la striscia positiva arrivata ormai a cinque incontri. Il buon momento dei cremaschi è certificato dalle positive prestazioni dell'ultima settimana, con una difesa che domenica scorsa ha tenuto una formazione prolifica come Forlì sotto quota 60 punti ed è tuttora la seconda del torneo, a ridosso di quella della capolista Cento. L'innesto del neo acquisto Bianchi è avvenuto senza particolari problemi, offrendo alla formazione di Salieri ulteriori soluzioni, oltre ad allungare le rotazioni rimaste per qualche turno decisamente ridotte. I rosanero dovranno comunque sfoderare una grande prestazione per portare a casa i due punti. Vicenza è formazione costruita per l'ingresso nei playoff ed occupa attualmente la quinta posizione in classifica, appaiata a Faenza, prossimamente al PalaCremonesi. La formazione del confermato coach Silvestrucci, ha sostanzialmente confermato il roster della scorsa stagione con due innesti di qualità e schiera di preferenza nello starting five il playmaker Demartini, regista classico abile a mettere in ritmo i compagni, la guardia ex Desio Svoboda, giocatore esperto, di grande agonismo, buona visione di gioco e ottimo tiro, l'ala piccola Montanari, l'ala grande Andrea Campiello ed il centro argentino Corral, giocatore con esperienza anche in serie A2 e miglior marcatore dei vicentini con 16.3 punti di media e 7.9 rimbalzi a partita, centro di buona tecnica e con ottime capacità sotto i tabelloni, che nella stagione appena conclusa ha ottenuto medie di 13 punti e 6 rimbalzi. Dalla panchina escono l'altro Campiello, Umberto, centro di sostanza e bandiera del club al pari del fratello, l'ala Chinellato, fermo la scorsa stagione per guai fisici e rientrato alla grande in questa stagione, nella quale produce 11.4 punti per match, ed il giovane centro ultimo arrivato Kekovic, giocatore che nonostante la stazza vanta ottimo movimento di piedi e posizionamento, è efficace sotto canestro sia in attacco che in difesa ed è dotato di un ottimo tiro da fuori, di scuola Vis Ferrara. La Tramarossa è formazione dalla buona produzione offensiva, in grado di mettere a segno più di 73 punti ad incontro e che schiera ben cinque uomini in doppia cifra. È' cauto il condottiero cremasco Salieri:"Vicenza sta facendo un gran campionato. Sono tutti giocatori esperti, sotto canestro hanno qualità e grande solidità e nei piccoli sono forti e ben equilibrati. Ora sono di nuovo al completo e siamo ben consapevoli che ci aspetta una partita durissima, una battaglia. Serviranno coraggio, intensità e grande energia ma soprattutto grande attenzione in difesa. Reggere a rimbalzo sarà di vitale importanza per giocarcela fino in fondo." Palla a due domenica alle ore 18.00