Serie B - Oleggio Magic Basket, a Livorno due punti fondamentali

12.03.2018 20:41 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 110 volte
Serie B - Oleggio Magic Basket, a Livorno due punti fondamentali

Due punti importantissimi per continuare la corsa alla salvezza diretta. Nella 25^ giornata di campionato, decima di ritorno, l’Oleggio Magic Basket batte Livorno 75-87. Una vittoria preziosa, non scontata, arrivata in un momento più che delicato. Se da un lato gli Squali hanno finalmente potuto riabbracciare Alessandro Spatti, che si è fatto subito sentire in campo, dall’altro lato tutto il gruppo ha dovuto ancora stringere i denti per sopperire alla mancanza di Shaq Hidalgo, fermo per precauzione per un problema al ginocchio ma presente per sostenere i compagni.

 

Livorno in campo con Mastrangelo, Giampaoli, Bastoni, Chiacig e Soloperto, Mamy con Hidalgo Penny, Marusic, Gallazzi, Spatti e Colombo. Bastoni fora subito la retina e consegna l’unico vantaggio ai compagni (5-0), gli Squali impiegano oltre due minuti a carburare ma in 60 secondi con Colombo per due volte dall’altezze del libero e Spatti mettono naso avanti (5-6). Colombo scappa ancora, lo stesso fa Marusic da sotto servito da Canavesi (6-10). Soloperto a metà dalla lunetta, così Marusic e poi sempre lui ruba palla e va da solo in contropiede (7-13). Soloperto sotto canestro ha la meglio per due volte su Canavesi che però poi prende le misure fino all’ultima sirena (11-13) e proprio lui allunga di nuovo. Ultimo tiro è di Chiacig (13-15). Canavesi dà il via allo show dalla distanza: infila una bomba, poi Gallazzi dal pitturato e di nuovo lui per altre due triple in fila e in un amen il divario è già ampio (13-26). Coach Pardini chiama time out, Giorgi e Bastoni accorciano (17-26) e Passera richiama subito i suoi per riprendere l’attenzione. Al rientro il parziale degli Squali, grazie anche a una buonissima circolazione di palla che manda un po’ in bambola i padroni di casa, è di 0-10: prima Penny in penetrazione, poi Lo Biondo dalla distanza, Calzavara attacca il ferro e si prende il fallo e Canavesi sfodera il quarto colpo (17-36). Okon dà ossigeno, Canavesi cinico anche dalla lunetta per un tecnico avversario, Marusic servito da Colombo va per il +20 (19-39). Soloperto bene dalla lunetta, Penny di nuovo si intrufola nell’area, Brunelli e Bastoni provano a ricucire (25-41). Spatti si prende anche il tiro in più ed è una garanzia, è Brunelli l’ultimo ad andare a segno (27-44; il parziale è di 14-29). 

 

Alla ripresa Bastoni prova a ricucire (33-48), Spatti riallunga subito e lo segue Penny da solo in contropiede su palla rubata di Canavesi (33-52). Mastrangelo fa gioco da tre punti, ma Gallazzi restituisce subito dall’arco, e con Penny e Canavesi arriva un altro parziale di 0-9 che vale il 36-61. Mastrangelo e Soloperto ci provano (41-63), Canavesi ha ancora tante “cartucce” da tre, Bastoni dal pitturato e Passera richiama gli Squali (44-66). Il finale è dei padroni di casa con Soloperto e Giorgi a provare ad accorciare (50-66). Giampaoli a metà dalla lunetta, Calzavara spara da tre (51-69), Bastoni e Mastrangelo vanno al ferro e Passera richiama gli Squali (55-69). Colombo da sotto e poi Canavesi (57-73), con espulsione di Soloperto e Chiacig gli Squali fanno qualche giro in lunetta (57-75) e Colombo fa valere il possesso (57-77). Gli ultimi cinque minuti sono di gestione per i biancorossi che perdono qualche palla ma senza mai dare segnali di consentire un possibile rientro avversario, anzi. Livorno prova ad accorciare le distanze, l’ultimo canestro è di Mastrangelo, chiude Spatti dalla lunetta con espulsione di Giorgi per doppio antisportivo (75-87).

 

Libertas Livorno – Oleggio Magic Basket: 75-87 (13-15; 27-44; 50-66)

Livorno: Soloperto 13, Varotta, Giampaolo 8, Brunelli 4, Vukoja, Pantosti ne, Okon 4, Giorgi 11, Mangoni ne, Bastoni 15, Chiacig 2, Mastrangelo 18. All. Pardini.

Oleggio: Hidalgo P. 15, Marotto, Barcarolo ne, Calzavara 8, Spatti 10, Marusic 7, Colombo 12, Gallazzi 9, Canavesi 23, Lo Biondo 3. All. Passera.