Serie B - Oleggio esce vincitrice dal Palaterme di Montecatini

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 88 volte
Serie B - Oleggio esce vincitrice dal Palaterme di Montecatini

 Difesa eccellente e gioco di squadra in attacco. Sono arrivati così due punti più che preziosi per gli Squali dopo due partite da dimenticare e ancora senza Andrea Marusic. Il dispiacere di non aver conquistato almeno due punti in settimana si è trasformato tutto in grinta e determinazione per la Toscana. Nella settima giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket espugna il PalaTerme, finora inviolato, di Montecatini Basketball 63-68.

 

       Montecatini in campo con Meini, Artioli, Centanni, Petrucci e Galmarini, Mamy con Shaq Hidalgo, Calzavara, Gallazzi, Spatti e Colombo. Pronti via 0-5 per gli Squali con Gallazzi da tre (100% per lui con 4/4 e anche doppia doppia, 18 pt e 10 reb) e Spatti (grande prestazione dopo qualche giornata non brillantissima, 14 pt e 11 reb), i padroni ricuciono (4-5), ma il capitano la infila ancora da lontano e Shaq (miglior realizzatore con 23 pt) dall’area (4-10). Montecatini ritrova il canestro dopo quasi due minuti con Centanni (7-10), dopo il 9-12 di Galmarini un po’ di confusione da entrambe le parti in entrambe le parti del campo, poi è Shaq al sesto minuto ad andare al ferro (9-14). Centanni con un 5-0 pareggia a due minuti e 40 dalla fine, Petrucci mette testa avanti, ma risponde Shaq che poi serve il capitano per un’altra bomba (16-19). I primi dieci minuti finiscono in parità con Artioli e Centanni (19-19).  Altri dieci minuti di assoluto equilibrio con il capitano, Shaq e Colombo a rimanere avanti (24-27). E’ ancora Centanni a pareggiare (27-27) dopo due minuti. Ne passano altri due in cui gli Squali non trovano il canestro ma allo stesso tempo non lo fanno vedere neanche ai padroni di casa, finché Spatti e Shaq si portano sul 27-30. Galli e Artioli ribaltano la situazione (31-30) e Penny va al ferro (31-32). Negli ultimi minuti è il solo Meini ad andare a canestro per Montecatini, è battaglia di triple fra lui e Calzavara (38-35), Spatti chirurgico dalla lunetta (38-36), ci pensa Shaq a stare attaccato (39-38).

 

      Al rientro dagli spogliatoi non solo gli Squali continuano a difendere splendidamente ma fanno voce grossa anche in attacco: Spatti, Shaq e Colombo costruiscono un parziale di 0-10 che vale il 39-48. Il solito Centanni interrompe il digiuno dopo quasi quattro minuti e lo fa da tre, Galmarini lo segue e si prende anche il fallo (45-48). Ma gli Squali non danno segnali di essere in difficoltà anzi, Spatti bene dalla lunetta, Shaq continua dal pitturato (45-51). Sono loro due a guidare i compagni (48-55). Centanni non sbaglia dalla lunetta, Bolis fa a metà e si chiude con errore dalla lunga sia di Shaq sia di Centanni (51-55). Ultimo quarto abbastanza particolare con diversi minuti senza canestro per gli Squali, che però mettono sul campo una difesa da manuale. Come dopo l’intervallo ecco il parziale, stavolta di 0-7, opera di Calzavara, Shaq e Spatti da tre che vale il 51-62. Quasi due minuti e mezzo di silenzio da entrambe le parti fino alla quarta e ultima bomba di serata del capitano (51-65). I primi punti di casa arrivano dopo altri trenta secondi: Galli 2/2 e Artioli metà (54-65). E’ Galli a togliere la doppia cifra di vantaggio, ma Shaq la rimette (57-67). Mancano poco meno di quattro minuti: un nuovo canestro arriva da Artioli a tre dalla fine, poi Centanni, poi ancora Galli (63-67). Finale un po’ da battiti accelerati, il capitano fa 1/2 (63-68). Mancano quaranta secondi: ancora una volta la grande difesa biancorossa consegna la vittoria, 63-68.

 

Montecatiniterme Basketball – Oleggio Magic Basket: 63-68 (19-19; 39-38; 51-55)

Montecatini: Centanni 21, Artioli 8, Meini 8, Mucci ne, D’Andrea 2, Galli 8, Pellegrini ne, Galmarini 9, Petrucci 5, Callara, Soriani ne, Bolis 2. All. Campanella.

Oleggio: Hidalgo S. 23, Hidalgo P. 2, Marotto ne, De Vita, Calzavara 5, Spatti 14, Colombo 6, Gallazzi 18, Corti ne, Lo Biondo. All. Passera.