Serie B - La Sicoma in partenza verso San Severo

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 88 volte
Fonte: Ufficio Stampa Valdiceppo
Serie B - La Sicoma in partenza verso San Severo

Se vieni dalla sconfitta interna con la squadra ultima in classifica, la prima cosa che speri cercando un immediato riscatto non è certo quella di affrontare la capolista. Il calendario però non te lo puoi scegliere e domenica di buon’ora si parte di nuovo per la Puglia, alla volta di San Severo, attualmente proprio la capofila del girone a punteggio pieno con quattro vittorie in altrettante gare, l’ultima di misura con Matera. Sulla panchina pugliese è arrivato coach Salvemini, autore di un grande campionato la passata stagione in quel di Pescara dove ha chinato la testa solamente in finale contro la corazzata Montegranaro. Da Pescara Salvemini si è portato il fido Di Donato, che proprio sotto la sua guida ha disputato una delle migliori stagioni della carriera risultando uno dei migliori lunghi del torneo per rendimento. Partito Di Marco alla volta di Matera, le chiavi della squadra sono state affidate a Bottioni (ex Campli) giocatore fisico e veloce bravo nel trattare la palla ed a mettere in ritmo i compagni. Buonissime le mani degli esterni e dei lunghi, tutti con tiro dalla lunghissima e con molti punti nelle mani come Ivan Scarponi, giocatore esperto e di grande spessore, o Ciribeni confermatissimo dopo l’ottima stagione passata. Da Piacenza è arrivato a prendersi la casacca numero 8 Massimo Rezzano, 205 cm di un colosso con le mani di un esterno. Fisico sotto le plance con il tiro in sospensione in transizione degno delle migliori guardie, Rezzano è partito fortissimo in questo campionato, confermando tutte le aspettative che lo hanno accompagnato nel viaggio in Puglia. Dalla Panchina Ventrone e Smorto escono a dare ulteriore pericolosità dalla linea dei 6.75 mentre ad aumentare centimetri e kg nel pitturato da Cefalù è arrivato Malagoli, centro di 211 cm abile sugli scarichi ed a rimbalzo oltre che nel gioco spalle. All’appuntamento la Vadiceppo arriva con qualche problema di formazione: molti infatti i dubbi che riguardano due giocatori chiave. Meschini è in via di recupero dopo l’infortunio alla schiena che lo aveva costretto alla panchina domenica scorsa, mentre preoccupano le condizioni del polso del Capitano, che con tutta probabilità dovrà dare forfait Dopo la trasferta di San Severo, si torna al PalaCestellini per un doppio turno casalingo, Mercoledì 1 Novembre alle 18 nel turno infrasettimanale contro Civitanova e poi Domenica 5 sempre alle 18 contro Ortona.