Serie B - L'Amatori cerca continuità e ospita PSE

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 55 volte
Serie B -  L'Amatori cerca continuità e ospita PSE

L'Amatori Pescara apre le porte del suo Pala "Aterno Gas & Power" alla quinta giornata della Serie B, ospitando sul proprio parquet la forte Malloni Porto Sant'Elpidio. Entrambe le squadre hanno totalizzato 4 punti in classifica, frutto di due vittorie e di due sconfitte. I ragazzi di coach Stefano Rajola, dopo i blitz esterni a Bisceglie e Recanati, cercheranno di esultare per la prima volta davanti al pubblico di casa.

 

Formazioni appaiate in classifica e che condividono, sostanzialmente, gli obiettivi stagionali: piazzarsi immediatamente dopo le corazzate del girone per giocarsi tutte le proprie ambizioni ai playoff. I due team arrivano, però, a queste speranze, in maniera totalmente diversa: se l'Amatori ha praticamente rifondato il proprio ciclo sportivo, i marchigiani del confermato coach Domizioli hanno aggiunto a un motore già rodato, qualche nuovo cavallo dal sicuro rendimento. Il pezzo da novanta di questa campagna di rafforzamento è Andrea Maggiotto, arrivato da Senigallia dopo una stagione da oltre 20 punti di media. L'Amatori se lo ricorda bene, visto che qualche mese fa se lo trovò davanti in una partita in cui totalizzò un clamoroso 7/11 da tre, realizzando spesso da distanza siderale. Stavolta ci vorrà più attenzione, ma per fortuna dei pescaresi, l'esterno dei marchigiani non potrà contare sulle idee di Michele Caverni, suo ex compagno, che ora gioca con la maglia abruzzese. Un altro innesto fondamentale per Porto Sant'Elpidio è il lungo Simone Zanotti, lo scorso anno protagonista dello stesso girone con la maglia di Monteroni, nonostante la retrocessione dei suoi. Il nuovo playmaker è Navarini, che ha sostituito Lovatti e, nonostante la sua giovane età, è pronto per guidare i giochi dei suoi compagni dopo annate con buon minutaggio in A2. L'ossatura dei marchigiani, come detto, è rimasta solida, con le conferme di Cernivani, Romani, Torresi e Piccone.

 

Impegno ostico, quindi, per l'Amatori del presidente Carlo Di Fabio. In questo raggruppamento, comunque, è fuorviante parlare di partite facili e difficili: un po' per l'equilibrio generale del girone, un po' perchè l'Amatori in queste prime sfide si è esaltata nelle situazioni impossibili per poi sprecare un po' troppo nei momenti più agevoli. La parola d'ordine dunque dovrà essere concentrazione, alla ricerca di quella continuità che potrebbe fare la differenza nei prossimi incontri. 

 

Coach Rajola è stato molto preciso nell'analizzare la situazione : "Porto Sant'Elpidio può rivelarsi l'outsider del campionato. Ha un roster molto forte, completo, con esterni importanti. Noi dovremo stare molto attenti e dovremo essere concentratissimi in ogni frangente della partita. Dobbiamo migliorare la nostra capacità di essere aggressivi e concentrati per tutti e quaranta i minuti di gioco: quando lo abbiamo fatto, abbiamo fatto risultato. Quando non riusciamo a dare continuità, facciamo evidentemente fatica. Devo dire che su questo aspetto ci stiamo lavorando tanto: sono state due settimane fruttuose sotto questo punto di vista, ci stiamo battendo per ottenere questa crescita, vogliamo fare il salto di qualità".  

 

Appuntamento dunque al Pala "Aterno Gas & Power" domenica 29 ottobre alle ore 18:00. L'ufficio stampa pescarese garantirà gli aggiornamenti quarto dopo quarto sulla pagina Facebook della società, mentre la Lega Pallacanestro garantirà il servizio Netcasting sul proprio sito. Sono attesi al palazzetto pescarese anche un buon numero di tifosi ospiti: sugli spalti ci sarà la cornice giusta per l'ennesimo match di alta classifica di questa nuova stagione sportiva. L'Amatori, dopo questo confronto, scenderà sul parquet del Palascapriano di Teramo già giovedì due novembre, per il primo infrasettimanale della Serie B 2017/18.