Serie B - Il buzzer di Filiberto Dri, e lo Janus passa a Nardò

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 107 volte
Serie B - Il buzzer di Filiberto Dri, e lo Janus passa a Nardò

Un'altra beffa, un'altra sirena che piega la Frata Nardò per 64-65 a beneficio di un mai domo Fabriano che ha stretto i denti sino alla fine ed è stato premiato dal buzzer firmato Filiberto Dri.

Espugnato quindi già all'esordio il "nuovo" PalAndrea che per l'occasione s'era vestito di granata come i vecchi tempi. 

Davide Olive non convoca Marengo e Michelino Dell'Anna, dentro Fracasso e capitan Daniele Dell'Anna. Dall'altra parte coach Aniello, sponda biancoblù, può contare su giocatori d'esperienza quali Gialloreto, Dri, Bugionovo, De Angelis, Bruno e soci.

Gara a basso punteggio quella del tensostatico neretino con un primo quarto colpo su colpo tra la Frata e la Janus che sembrano in fase di studio, ma senza lasciare nulla al caso. Terminano 18-20 i primi 10', con alte percentuali dall'arco per gli uni ed un buon gioco sotto le plance per gli altri.

Mini blackout per Fabriano da metà seconda frazione, quando la Frata risale fino a firmare il massimo vantaggio del match. Sull'asse Polonara-Rodriguez i granata allungano fino a firmare il 36-29 all'intervallo lungo.

Al rientro risale la Janus, con Gialloreto e Jovancic a fare la voce grossa da dentro e fuori l'arco. Meno uno Fabriano. Nonostante la sbandata il Toro è ancora del match e vuole portarlo a casa. 

Nell'ultima frazione sembra andare apparentemente tutto bene, tant'è che la Frata tocca anche il +7 di vantaggio (64-57), salvo poi gettare letteralmente alle ortiche quanto di buono svolto fino a quel momento. Un paio di palle perse ed una rimessa sciupata permettono a Fabriano di piazzarsi sul -1, a 13.9 secondi dal termine e con palla in mano.

Il risultato finale è sugli occhi (e sulla bocca) di tutti i presenti e non, 64-65 Fabriano, nuovamente sulla sirena. Dri ammutolisce il PalAndrea che, dai cori, passa ai fischi.

Una squadra, quella granata, che dovrà utilizzare le festività per ritrovare la retta via. La Serie B non fa sconti, e questo Toro al momento sembra abbindolato da un matador.

Pallacanestro Frata Nardò - Ristopro Fabriano 64-65 (18-20, 18-9, 15-21, 13-15)

Pallacanestro Frata Nardò: Yancarlos jeferson Rodriguez 21 (6/11, 3/6), Goran Bjelic 14 (4/9, 1/3), Valerio Polonara 9 (3/7, 1/2), Alessandro Potì 9 (2/6, 1/4), Stefano Provenzano 6 (2/6, 0/4), Federico Ingrosso 3 (0/0, 1/2), Daniele Dell'anna 2 (1/3, 0/0), Edoardo Scattolin 0 (0/0, 0/0), Salvatore Muci 0 (0/0, 0/0), Diego Fracasso 0 (0/0, 0/0), Giorgio Durante 0 (0/0, 0/0). Coach: Davide Olive

Ristopro Fabriano: Filiberto Dri 15 (3/9, 1/3), Marko Jovancic 14 (3/4, 2/3), Simone De angelis 13 (5/10, 1/3), Lorenzo Bruno 10 (4/8, 0/0), Fabrizio Gialloreto 7 (2/5, 1/9), Michele Bugionovo 2 (1/2, 0/1), Joseph Vita sadi 2 (1/1, 0/0), Sergio Quercia 2 (1/2, 0/2), Devid Cimarelli 0 (0/0, 0/0), Gianluca Cicconcelli 0 (0/0, 0/0), Alessandro Fanesi 0 (0/0, 0/0), James Cummings 0 (0/0, 0/0). Coach: Daniele Aniello