Serie B - Green sul filo di lana: BMR sconfitta dopo un overtime

11.12.2017 13:16 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 129 volte
Serie B - Green sul filo di lana: BMR sconfitta dopo un overtime

Dopo una pazzesca partita il Green Basket torna alla vittoria, sconfiggendo la BMR Basket per 76-74 all’overtime, grazie a una tripla decisiva di Daro Gullo.

Un match contraddistinto da grande equilibrio, col Green che più volte ha provato la fuga ma come una moderna Penelope ha disfatto tanto. Alla fine però, il referto rosa è della squadra palermitana, brava a crederci sempre. Con Trevisano fuori nella rotazione senior, Palermo parte con due triple di Giuseppe Lombardo per un primo vantaggio (6-4), risponde da dietro l’arco Motta per BMR: sarà lui il pericolo pubblico numero uno del pomeriggio. Caduto a -6, il Green reagisce con un 8-2 chiuso da Strotz poco prima della sirena del primo quarto, per il 18-17.

Dopo le prime schermaglie, la partita s’imbruttisce in un secondo parziale in cui entrambe le squadre segnano col contagocce. Salvano il tabellino a metà gara da una parte Germani e Pugi, dall’altra Venturelli e Cecchetti, scambio di canestri che porta al 31-32 all’intervallo.

Il solito Venturelli con due bombe lancia il Green al ritorno in campo, con una difesa che si registra sempre più e non fa segnare gli avversari per quasi 4’. Marchini e Gullo fanno le prove generali di fuga, rispondono Farioli e Bertolini (41-39). Due triple del play pattese e un canestro di Cecchetti firmano un nuovo strappo di 8-0 (49-39), interrotto solo dal tiro da tre del 49-42 del solito Motta.

L’ultimo quarto è lunghissimo, fisico, spezzettato da continui fischi che palesano una chiara difficoltà nel tenere un match in cui la tensione è alta ed entrambe giocano col coltello tra i denti e tanta, tanta cattiveria agonistica. BMR prova più volte a rientrare, ci riesce definitvamente sul 52-51 coi punti di Germani e i liberi di Farioli. Gullo e Venturelli portano il Green sul +8 (60-52), chiuso da un libero di Cecchetti. Nel frattempo, in campo sta succedendo di tutto: Pugi scalda gli animi e viene espulso dopo un diverbio con Strotz, poco dopo va negli spogliatoi anche Cecchetti (autore comunque di una fantastica prova in difesa). Motta, indemoniato, guida BMR a una pazzesca rimonta in un minuto per il pari a poco più di un minuto alla fine. I liberi di Venturelli e un canestro di Bertolini non cambiano la sostanza, con la guardia del Green che va vicinissima al buzzer beater della domenica, sputato dal ferro: si va all’overtime.

Supplementare aperto ancora da Venturelli da tre: Gullo e Strotz, bravissimo per tutta la partita in difesa e glaciale con quattro punti nei 5’ finali, danno al Green il 73-70. Poi il blackout Green, con un paio di brutti possessi che fanno da contraltare in difesa a due grandi giocate concesse a Bertolini e Malagutti (73-74). Mancano sette secondi al termine: il Green fa girare palla in attacco e su scarico di Marchini arriva palla a Gullo, che segna lasciando pochissimi decimi agli avversari per rimessa dal fondo e preghiera da metà campo. Finisce così con la vittoria 76-74 per la squadra di casa e un PalaMangano in festa: si chiedeva la vittoria, con una bella coreografia vista alla presentazione delle squadre, è arrivata pur con un percorso a dir poco arzigogolato. Forse è proprio per questo che i due punti sono decisamente più dolci.

 

Green Basket Palermo-BMR Basket 76-74/d1ts
Green Basket Palermo – Venturelli 24 (2/4, 3/6), Gullo 16 (2/4, 4/10), Cecchetti 13 (5/9, 0/1), Strotz 10 (5/8), G. Lombardo 6 (2/5), Marchini 4 (2/4, 0/3), A. Lombardo 3 (0/3, 1/4), Nicosia, Genovese ne, Biondo ne. All. Verderosa, Senior Assistant: G. Genovese.
[Tiri liberi: 14/17 - Rimbalzi: 33 di cui 4+29 (A. Lombardo 8) - Assist: 17 (Gullo 5)]
 

BMR Basket – Motta 28 (2/5, 6/15), Bertolini 18 (2/6, 3/8), Germani 11 (5/6, 0/1), Pugi 8 (3/7, 0/2), Farioli 6 (1/1, 0/1), Malagutti 3 (1/3, 0/3), Verrigni (0/1, 0/3), Degli Esposti Castori (0/2), Dias 0, Fontanili ne. All. Eliantonio, Vice: Ranieri.
[Tiri liberi: 19/23 - Rimbalzi: 37 di cui 7+30 (Pugi 8) - Assist: 16 (Germani, Pugi, Verrigni 3)]

 

Arbitri – Antonio Giuseppe Giordano di Gela (CL) e Luca Attard di Priolo Gargallo (SR).

NOTE

Parziali: 18-17, 13-15 (31-32), 18-10 (49-42), 13-20 (62-62), 14-12 (76-74).

Falli: Green 30 – BMR Basket 25.