Serie B - Finale amaro per Oleggio, via libera a Valsesia

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 55 volte
Serie B - Finale amaro per Oleggio, via libera a Valsesia

Una battaglia alla pari per 37 minuti. Un incontenibile Shaquille Hidalgo che ha onorato al meglio la
carica di capitano (Gallazzi ai box per squalifica) per grinta e atteggiamento, dando sprint e gas
anche ai compagni. Il derby al ritorno ha però i colori nero e arancio: nella 19^ giornata di
campionato, quarta del girone di ritorno, l’Oleggio Magic Basket cede alla Gessi Valsesia 62-77,
salvando però la differenza punti. Il divario è arrivato tutto nel finale.
Mamy in campo con un quintetto un po’ rivisitato, Hidalgo Shaq e Penny, Calzavara, Marusic e Lo
Biondo, Gessi con Quartuccio, Bertotti, Sodero, Gloria e Gatti. Per gli Squali è una partenza sprint,
dopo il 3-2, Shaq piazza un parziale di 5 punti che vale l’8-2 e dopo un canestro di Gatti, le Aquile
rimangono “immobili” davanti al parziale biancorosso di 9-0 opera di Lo Biondo, Shaq e Marusic (17-
4). Nel frattempo Bolignano richiama i suoi, Gatti da tre, lo seguono dal pitturato Gloria e
Quartuccio e arriva il time out di casa (17-12). Gli Squali tengono le distanze pur con un Sodero che
cerca di ricucire il più possibile (21-16). Alla ripresa è ancora Sodero ad accorciare, ma un Shaq
fenomenale è incontenibile da ogni parte e prima va al ferro, poi fa il cecchino ai liberi (25-18). La
battaglia però è serrata, Martina e Gloria stanno lì, Shaq e Colombo danno ossigeno (29-25). Shaq al
ferro per il 31-25, ma il neo Eagles Di Diomede fa il suo e si prende anche il fallo in più (31-28) ed è
lui che dà il via alla rimonta ospite con Sodero e Gatti che fanno mettere testa avanti (31-34).

Il terzo quarto è un totale botta e risposta con gli Squali a continuare una difesa non ai soliti livelli
per timore di caricarsi di falli. Marusic riaccorcia subito in lunetta, Sodero fa male da tre, Calzavara
impatta sul 37 pari, ma ancora Sodero, che si carica la squadra in spalla, spara prima la tripla e poi la
mette dall’area (39-42). Martina prova a scappare per il massimo vantaggio (39-44), ma super Shaq
trascina la squadra prima al ferro e poi scappando in contropiede (43-44). Gatti a duello con
Marusic, anche Shaq (45-46) che non ci sta alle triple del capitano avversario e risponde anche lui
dall’arco e dà anche il vantaggio ai compagni (50-49). Quartuccio bene da due, chiude Gatti che va al
ferro e “per fortuna” non mette il libero: Squali sotto di un solo possesso al trentesimo (50-53). Alla
ripresa è sempre lo Squalo numero 2 a far sognare e stavolta ancora da tre (53-53), Quartuccio e
Gatti lo “copiano” (53-57), contropiede biancorosso. A metà ultimo quarto la situazione è ancora in
totale equilibrio (57-59). Penny accorcia di un solo punto (60-61), Gatti da due, Gloria si appende al
ferro, Quartuccio: gli Squali danno segnali di stanchezza (60-67). Colombo a metà dalla lunetta,
Quartuccio invece non sbaglia e poi è anche libero da tre (61-72). Nel finale è ancora Shaq a dare
una fiammata dalla linea della carità (62-73). Finisce con una tripla allo scadere di Gatti: 62-77.

Oleggio Magic Basket – Valsesia Basket Borgosesia: 62-77 (21-16; 31-34; 50-53)
Oleggio: Hidalgo S. 32, Hidalgo P. 5, Marotto, Barcarolo ne, De Vita, Calzavara 2, Marusic 11,
Colombo 7, Corti ne, Lo Biondo 5. All. Passera.
Valsesia: Farabegoli, Bertotti, Gloria 10, Gatti 26, Di Diomede 3, Ouro-Bagna, Sodero 20, Quartuccio
13, Martina 5, Magrini ne. All. Bolignano.