Serie B - Di Prampero è letale, Fotodinamico battuta da Salerno

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 123 volte
Serie B - Di Prampero è letale, Fotodinamico battuta da Salerno

Battuta d’arresto casalinga per la Fotodinamico Cagliari, che cede alla Virtus Arechi Salerno per 73-87 nel 13esimo turno del campionato di Serie B. Gli uomini di Caboni hanno accusato un brutto approccio alla gara, rimettendo però le cose in sesto nei due quarti centrali. A metà dell’ultimo periodo, a fare la differenza, è stata allora la guardia ospite Federico Di Prampero, che con tre bombe in fila ha scavato il solco decisivo ai fini del successo campano.

LA GARA – La prima frazione è da dimenticare per i Pirates, che hanno le mani fredde in attacco (tante le triple piedi per terra sbagliate da Pilo e soci), mentre in difesa vengono costantemente puniti dalle conclusioni dalla lunga distanza di Mennella e Cucco. Salerno si porta così sul +14 al 10’ (10-24), dando la sensazione di poter dilagare contro una Fotodinamico scarica.

La musica cambia notevolmente al rientro in campo, con l’Accademia che riesce a registrare la mira dall’arco grazie anche all’innesto di un ottimo Villani. Il tecnico ospite Paternoster schiera la zona, ma i biancoblu, un passo alla volta, si riportano in carreggiata fino a trovare il -4 con un gioco da tre punti completato da Graviano. All’intervallo si va ancora con gli ospiti sopra, ma di sole 4 lunghezze (31-35).

I Pirates completano la rimonta in avvio di terzo quarto con la tripla di Samoggia che vale la parità a 36. Grazie a un libero di Locci i cagliaritani riescono anche a mettere la testa avanti sul 42-41, ma Salerno – approfittando dei problemi di falli che costringono Vanuzzo a trascorrere diversi minuti in panchina – lavora bene con i suoi lunghi e controsorpassa. La Fotodinamico però è sempre a contatto, con Pilo che realizza il canestro a fil di sirena che fissa il risultato sul 57-58 all’ultimo mini intervallo. La situazione di equilibrio prosegue fino a metà dell’ultimo periodo, quando Di Prampero diventa letale in uscita dai blocchi: il 31 salernitano realizza tre volte consecutivamente dall’arco, permettendo alla Virtus Arechi di allungare in maniera definitiva. La Fotodinamico non riesce più a reagire, e alla sirena finale deve subire una sconfitta per 73-87 che non rende giustizia a una prestazione che è stata ottima per almeno metà partita.

Fotodinamico Cagliari-Virtus Arechi Salerno 73-87

Fotodinamico: Vanuzzo 9, Locci 13, Villani 9, Pilo 3, Graviano 16, Samoggia 11, Passaretti 8, Spano ne, Cabriolu ne, Floridia 2, Pompianu 2, Picciau ne. Allenatore Caboni

Salerno: Petrazzuoli, Beatrice 7, Paci 14, Di Prampero 27, Leggio 8, Bartolozzi 8, Babilodze ne, Cucco 14, Mennella 9, Datuowei. Allenatore: Paternoster

Parziali: 10-24; 31-35; 57-58

Arbitri: Silvia Marziali e Mauro Barbieri di Roma