Serie B - Cerignola trova altri due punti casalinghi, domata Senigallia

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 116 volte
Serie B - Cerignola trova altri due punti casalinghi, domata Senigallia

Arriva al termine di una bellissima partita da parte del quintetto biancazzurro la seconda imposizione consecutiva davanti al pubblico amico per gli uomini di Coach Marinelli che, nel turno infrasettimanale valido per la 21^ giornata del girone C, riescono ad avere la meglio sulla forte compagine della Goldengas Senigallia, dopo una partita giocata ad alti livelli sia in difesa, sia nelle scelte offensive. Tra i cannibali spiccano le prove di capitan Tredici, Kushchev e Gambarota.

 

Inizio primo periodo che, però, vede Senigallia partire a spron battuto con il trio Paparella, Giampieri e Giacomini che piazzano tre bombe dall’arco, consentendo agli ospiti di aprire subito un parziale di 0-9 che spiazza la formazione ofantina. L’Udas reagisce e risponde con la verve di Tredici e Kushchev che, dopo aver difeso alacremente gli attacchi dei marchigiani, si propongono bene in avanti pervenendo al 12-12 a 6:05 sul cronometro. La partita è vivace ed equilibrata, fino al decisivo parziale di fine primo quarto che porta la firma di Gambarota: sua la tripla del 20-14 che manda in archivio la prima frazione.

 

Secondo quarto che vede Senigallia non accettare il ruolo di sparring partner e che si getta subito alla ricerca del pari e del sorpasso. Gli attacchi di Tortù e Pierantoni, uniti alla rapidità di Giacomini, riescono nell’intento marchigiano di riprendere la gara: a metà secondo periodo, infatti, il quintetto ospite si porta sulle otto lunghezze di vantaggio, 24-32 grazie alla tripla di Tortù. Dopo il time out richiesto da Coach Marinelli, i cannibali riprendono a macinare gioco e si avvicinano nel punteggio grazie ad una tripla di Ippedico ed un bel jumper di Marchetti dalla media distanza: alla pausa lunga lo svantaggio è di soli tre punti, 31-34 per Senigallia.

 

Al rientro dagli spogliatoi, però, la formazione udassina cade nella solita fobia da terzo periodo che in questa stagione è costata parecchio ai fini di molti risultati. Senigallia pressa forte e attacca pesantemente con i vari Giampieri, Paparella ed il solito Tortù e in poco più di due minuti vanno incredibilmente sul +13. I cannibali si rifugiano in time out per riordinare le idee e cercare di restare aggrappati al treno della partita, per non perdere altri delicati punti salvezza. I cannibali, galvanizzati anche dal tanto e, soprattutto, caloroso pubblico presente al PalaDileo rientrano in gara a piccoli passi. Kushchev e Tredici con il prezioso apporto di Ippedico rimontano i marchigiani, chiudendo il terzo periodo sul 53-53 che fa esaltare ancor di più il Palazzetto ofantino.  

 

Il quarto periodo è un continuo botta e risposta ed un susseguirsi di emozioni, in un PalaDileo davvero incandescente. Tortù e Paparella per Senigallia, Tredici ed Ippedico per gli udassini danno inizio al bellissimo finale. L’esperto play marchigiano risponde alla tripla del numero nove in maglia Udas, ma le due bombe consecutive del capitano, Gianluca Tredici (saranno 25 al termine per lui), portano i locali sul +7 a poco più di quattro minuti da giocare. Il tempo passa con Senigallia intenta a voler recuperare la gara, ma i cannibali sono perfetti in difesa e non affrettano le azioni offensive, Kushchev uccide definitivamente i sogni di rimonta degli ospiti con un gran gioco da tre punti: 75-68 e gara in archivio con i due punti che vanno in casa Udas. Secondo foglio rosa consecutivo tra le mura amiche per la formazione udassina che trova una vittoria e delle risposte importanti dopo la caduta nel match di domenica a Teramo. Adesso, con un Tessitore in più, si cerca lo scherzetto alla capolista San Severo nel derby di domenica pomeriggio, sempre al PalaDileo, alle ore 18:00.

Udas Basket Città di Cerignola-Goldengas Senigallia 75-68 (20-14, 11-20, 22-19, 22-15) 

 Udas Basket Città di Cerignola: Gianluca Tredici 25 (6/10, 3/6), Oleksandr Kushchev 18 (4/9, 2/6), Giovanni Gambarota 15 (3/5, 3/4), Giuseppe Ippedico 8 (1/2, 2/3), Gennaro Tessitore 5 (2/3, 0/2), Mattia Marchetti 4 (2/5, 0/2), Danilo Raicevic 0 (0/0, 0/1), Vito simone Metta 0 (0/0, 0/0), Nikola Markus 0 (0/0, 0/0), Emanuele Grittani 0 (0/0, 0/0

Goldengas Pall. Senigallia: Lorenzo Tortù 24 (7/10, 2/7), Emiliano Paparella 15 (3/6, 1/6), Fabio Giampieri 12 (0/0, 4/6), Marco Giacomini 7 (2/3, 1/4), Mirco Pierantoni 6 (2/7, 0/1), Andrea Gurini 4 (2/2, 0/1), Federico Ricci 0 (0/1, 0/0), Michael Bertoni 0 (0/0, 0/0), Tommaso Maiolatesi 0 (0/0, 0/0), Federico Benedetti 0 (0/0, 0/0), Alberto Angeletti 0 (0/0, 0/0), Andrea Del torto 0 (0/0, 0/0)