Serie B - Campli Basket scontro decisivo con il Nardò

17.02.2018 16:28 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 70 volte
Serie B - Campli Basket scontro decisivo con il Nardò

Quarto appuntamento casalingo di questo girone di ritorno per l’U.S. Campli Basket 1957, che Domenica al PalaBorgognoni, affronterà il quintetto salentino del Nardo’. Due punti separano in classifica le due squadre, con i farnesi, che precedono i pugliesi a quota ventiquattro. Per il Campli, questa con il Nardò, è senza dubbio una gara da approcciare con la massima attenzione, considerando che in trasferta, gli uomini di coach Olive hanno un cammino tutt’altro che trascurabile, visto che sulle dieci gare sin qui disputate, hanno collezionato ben quattro affermazioni, di cui due su campi non propriamente facili come quelli di Bisceglie e Giulianova; altro dato rilevante che nelle sei sconfitte, lontano da casa, i salentini sono usciti battuti con scarti minimi, sfiorando l’impresa su campi importanti, quali quelli di Pescara, Recanati e Matera. Cinque vittorie nelle ultime sette gare, dall’inizio del girone di ritorno, un trend sicuramente positivo per il Nardò, che grazie alle ultime affermazioni, si è portato a due soli punti dalla zona play-off. Per Cantagalli e compagni comunque un turno casalingo, da sfruttare nel migliore dei modi, prima del derby successivo, in riva all’adriatico con il Pescara. La sconfitta maturata nell’ultimo quarto a P.S. Elpidio, ha confermato in un certo senso, la difficoltà dei farnesi di tenere alta la concentrazione per tutti i quaranta minuti, cosa questa che non è mai venuta meno tra le mura amiche, dove i ragazzi di coach Millina, hanno conquistato ben diciotto dei ventiquattro punti sin qui totalizzati. Nardo,’sale a Campli, forte delle due ultime vittorie casalinghe ottenute ai danni di P.S. Elpidio e Pescara; la formazione leccese, rispetto al girone di andata, presenta delle novità all’interno del roster; dopo le partenze di Rodriguez e Marengo, la società salentina, ha ingaggiato il play Marchetti, in uscita da Ortona e l’ala di origine romena Zaharie, il quale in passato, ha vestito anche la maglia del Roseto, nella stagione 2013/14 in Lega-Due. Gioco spiccatamente perimetrale, quello del Nardò, che ha negli esterni Provenzano, Potì e Ingrosso i massimi interpreti, a loro si affianca l’ala/pivot Bjelic, terzo miglior realizzatore del quintetto pugliese.

All’andata, Di Carmine e compagni, colsero la seconda affermazione esterna, violando il neutro di Monteroni, con il punteggio finale di 65 a 74. Vincere per rimanere attaccati alla zona alta della classifica, questo dunque l’intento dei farnesi, che proprio in casa, riescono ad esprimersi con una certa continuità di rendimento, cosa, che al giro di boa in questo girone di ritorno, non è da sottovalutare, specialmente in vista del rush finale, verso la conquista di un posto al sole, della post-season. In vista di questo nuovo confronto interno, nel Campli, in settimana, tutti si sono allenati regolarmente, per cui nessun problema di organico per coach Millina, il quale chiede ai propri giocatori, la decima vittoria sul parquet di casa. Queste le formazioni in campo, Domenica 18 Febbraio al PalaBorgognoni di Campli: Alleva-Bolletta-Burini-Di Carmine-Angelucci-Serafini-Scortica-Cantagalli-Ponziani-Petrucci-Miglio. All. Millina. Pallacanestro Frata Nardo’: Polonara-Provenzano-Zaharie-Scattolin-Durante –Fracasso-Potì-Marchetti-Ingrosso-Bjelic. All. Olive. La gara, valevole per l’ottava giornata del girone di ritorno, avrà inizio alle ore 18,00; designati a dirigere il confronto, due fischietti emiliani: Matteo Bergami di S. Pietro in Casale (Bo) e Lorenzo Bianchi di Rimini (Rn).