Serie B - Altro scontro al vertice per la Virtus Cassino: al PalaVirtus arriva Barcellona Pozzo di Gotto

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 160 volte
Serie B - Altro scontro al vertice per la Virtus Cassino: al PalaVirtus arriva Barcellona Pozzo di Gotto

La BPC Virtus Cassino non può abbassare la guardia.

“Non c’è pace tra gli ulivi” …. la trama del film del 1950 diretto dal regista neorealista Giuseppe De Sanctis potrebbe essere riscritta dagli uomini con la V rossoblù sul petto. Infatti un calendario beffardo (eufemismo?,ndr) e sicuramente non prevedibile alla vigiliaestiva di questo torneo, ha posto e pone ancora sulla strada dei cassinati delle sfide da far tremare i polsi. Tre trasferte sin qui molto complesse , in rapida successione Valmontone , LUISS Roma e Palestrina e due scontri casalinghi con le favorite alla vittoria finale del campionato nazionale di Serie B , girone D , Salerno e in arrivo Barcellona.

Un calendario, che non ha di certo facilitato né l’approccio né tantomeno  il compito del roster benedettino. I rossoblù infatti in queste prime settimane hanno dovuto sempre mantenere alta la concentrazione, in virtù proprio di questa serie di scontri diretti a cui la Cassino dei canestri è andata e andrà incontro. In quattordici giorni dapprima la Salerno di Paternoster, per poi passare alla pratica, ormai andata in archivio, della montagna Palestrina, procedendo, prima di proseguire con l’insidiosa e complicata trasferta di Cagliari, contro l’ostico, ambizioso e rinomato avversario, Barcellona Pozzo di Gotto.

La squadra siciliana, oltre ad aver una storia di tutto rispetto e una cultura cestistica tra le più importanti in Italia, vanta importanti esperienze nei campionati nazionali FIP in maniera costante da più di dieci anni, contando in particolar modo adesso, su uno dei roster più forti dei quattro gironi della Serie B nazionale targata Old Wild West. 

Partendo dalla cabina di regia, troviamo il playmaker Bruni, vecchia conoscenza anche del nostro capitano Maurizio Del Testa, che per parecchi anni, ha giocato insieme al forte classe ’81. Tanta esperienza quella del numero 15 giallorosso : Cecina, Ferentino, Anagni, Rimini, Modena, Cecina, Piacenza. Tutte formazioni che hanno visto calcare i loro parquet dal regista toscano, che con i suoi 18 punti per gara, e 33 minuti disputati a partita, è sicuramente uno dei giocatori da tenere d’occhio in questa 6° giornata. Ci spostiamo nello spot di “guardia”, dove troviamo Daniele Grilli, vecchia conoscenza del basket cassinate, per aver vestito i colori della società della presidentessa Donatella Formisano, nelle annate 2014-15 e 2015-16. Tiratore mortifero dall’arco dei 6,75; fa della velocità e dell’imprevedibilità al tiro, la sua arma vincente. Daniele se ottiene idonea assistenza dal playmaker, può davvero far male alle squadre avversarie.

A completare il quintetto base della società giallorossa, ci sono poi l’ala piccola Stefanini, il capitano Sereni e il pivot Brunetti, atleti di grandi doti tecniche, atletiche e tattiche, nonché di una energia tale, che nel caso non dovesse essere arginata a dovere, può risultare un’altra arma vincente per gli uomini di coach Friso. Dalla “panchina” entrano poi altri giocatori importanti come De Angelis, Teghini, cambi senior dei rispettivi “esterni” siciliani, oltre a Gay, Pedrazzani, Idiaru Efe, “linea verde” con punti importanti nelle mani, che se entusiasmati da brillanti prestazioni, difficilmente riescono poi ad uscire dalla serata di grazia. 

Nell’ultima giornata di campionato, Bruni e compagni, sono usciti sconfitti dal parquet dell’unica imbattuta del girone D, ovvero la Luiss Roma di coach Paccariè.

In questi giorni, proprio in virtù dell’incontro ravvicinato con la BPC Virtus Cassino, coach Friso ha evitato ai suoi il ritorno in Terra di Trinacria, ed ha tenuto in ritiro la squadra proprio nella città martire. Egli ed il suo staff stanno preparando l’avvicinamento allo scontro di mercoledì sera  con grande meticolosità alla partita, ed è infatti già da domenica nella città martire e sta svolgendo i propri allenamenti presso una “lussureggiante struttura sportiva”, ospite di una società delle “minors laziali”.

Dopo la rocambolesca sconfitta in quel di Palestrina, invece, in casa rossoblù filtra ottimismo considerata la buona prestazione sfoggiata dagli uomini di coach Vettese al PalaIaia, colpevoli solo di non aver retto il peso di un match così importante nei momenti clou, con qualche palla persa di troppo, e con qualche decisione forzata nei minuti finali di gara. 

“Non voglio fare particolari proclami prima di un match così importante” commenta l’assistant coach e Team Manager della Virtus Cassino, Furio De Monaco.

“I nostri ragazzi sono tranquilli, così come lo siamo anche noi dello staff tecnico e dirigenziale. Dopo la sconfitta con Palestrina, nonostante il risultato, siamo usciti parzialmente soddisfatti dal campo, consapevoli degli ampi margini di miglioramento che può avere questa squadra da qui alla fine della regular season. Siamo senza uno dei nostri migliori giocatori, e con molti altri nostri atleti che non sono ancora al top della condizione. Dopo questa partita, potremo pensare a limare alcuni aspetti del nostro gioco di squadra che ancora necessitano di correzioni, dal momento che avremo , in pratica, affrontato poi tutte le nostre dirette concorrenti alle posizioni di classifica che contano. Mi appresto a vivere una gara intensa e maschia, dove nessuno si darà per vinto e dove tuttinoi faremo il possibile per raggiungere la vittoria”. 

Sugli altri campi sul quale si giocherà questo primo turno infrasettimanale, l’unica imbattuta, ovvero la Luiss Roma, affronterà , ancora una volta …. in casa, in quello che sarà un bellissimo derby, la Stella Azzurra Roma; Patti, ancora a secco di punti in questo campionato, riceve a domicilio la Tiber Roma, reduce da una vittoria importante dopo un tempo supplementare contro Catanzaro. Palestrina affronterà in trasferta Capo D’Orlando, mentre Salerno sfida in casa Scauri, che tanto di buono ha fatto vedere in questo inizio di campionato. Battipaglia, poi, riceve Cagliari, ed infine, Venafro affronta nel derby molisano Isernia, e Catanzaro ospita la Virtus Valmontone.

La palla a due, al PalaVirtus di Cassino, del match tra BPC Virtus Cassino e Basket Barcellona, è fissata per mercoledì 1 novembre alle ore 18:00.

 

ROSTER BARCELLONA POZZO DI GOTTO: Giacomo Sereni, Daniele Grilli, Giovanni Bruni, Marco De Angelis, Michael Teghini, Efe Idiaru , Fabio Stefanini , Flavio Gay, Luca Pedrazzani, Luigi Brunetti, Jonathan Comelli, Milos Stakic, Andrea Mustacchio.

 

ROSTER BPC VIRTUS CASSINO: Enzo Cena, Maurizio Del testa, Niccolò Petrucci, Lorenzo Panzini, Biagio Sergio, Fabrizio De Ninno, Manuel Carrizo, Robert Banach, Giuseppe Di Poce, Fabio Guglielmo.