Serie B - Allianz, una sconfitta che lascia l'amaro in bocca

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 137 volte
Serie B - Allianz, una sconfitta che lascia l'amaro in bocca

Match clou doveva essere e tale è stato. San Severo e Montegranaro hanno dato vita ad una gara equilibrata, vibrante, corretta sia in campo che fuori. Pubblico delle grandi occasioni per un Palacastellana colmo di bandierine giallonere a sospingere il quintetto di casa.

Montegranaro parte con Rivali, Di viccaro, Gueye, Broglia e Dip. Coach Coen risponde con Dimarco, Torresi, Ciribeni, Ikangi, Cecchetti.

Ikangi apre le marcature con un jump dalla media subito rintuzzato dalla tripla di Rivali. Un buon Torresi spinge i suoi, ma la capolista tiene botta grazie alle conclusioni dal perimetro. Ciribeni sigla il sorpasso al 6' (14-12). Entra Rizzitiello che concede un minibreak bloccato sul nascere da un gioco da tre punti di Ciribeni. Una tripla di Ousmane Gueye sigla il 17-21 con cui si chiudono i primi 10'.

Secondo quarto in perfetto equilibrio anche grazie a due attacchi positivi di un sempre più ritrovato Andrea Quarisa; al 7' è ancora parità a quota 26. Tensione alle stelle e canestro sempre più stretto; un'entrata di Rivali due liberi di Broglia più un gancione di Dip da un lato, un'entrata di Ikangi, un contropiede di Ciribeni ed un libero di Cecchetti sono le uniche marcature, sublimate da un tap-in sulla sirena ancora di Dip che manda le compagini al riposo sul risultato di 31-34.

Dagli spogliatoi esce una Cestistica determinata un libero di Ciribeni, una tripla di Ikangi seguita da un canestro in contropiede dello stesso costringono la panchina di Montegranaro a chiedere sospensione (37-34). Di Viccaro rimette i conti in pari e ne mette undici di fila...ma non spaventa i Neri che grazie al doppio Torresi, Ikangi e un immenso Big Q Sotto le plance, tengono botta (44-45) al 6'. Ancora Quarisa riporta i padroni di casa in vantaggio prima che una tripla con le "manine" di Gueye e due liberi di Rizzitiello segnino il +4. Ma quando il gioco si fa duro... Jordan Losi recupera palla conquista un antisportivo e solo per sfortuna non porta a compimento il pareggio sulla terza sirena. 48-50 il finale del terzo quarto.

Ultimo periodo al cardiopalmo. Montegranaro punisce nel pitturato con Rizzitiello e Paesano. Coen chiama minuto e arringa i suoi. Paesano inchioda il massimo vantaggio( 48-56). San Severo reagisce, Torresi segna tre liberi, Losi triplica ed Ikangi stoppa Paesano. Al 5' è 55-58 e il Palacastellana è un inferno. Un Dubbio fischio arbitrale spedisce Torresi in panca per limite di falli e concede l'allungo ai Marchigiani. Ikangi ci crede (58-61) gli risponde Diomede (58-64). Losi ci prova due volte dalla lunga ma invano. Finisce 60-65 con tante pacche sulle spalle per una volitiva San Severo ma con i due punti in tasca alla capolista.

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - XL Extralight Montegranaro 60-65

Parziali:17-21, 14-13, 17-16, 12-15

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Iris Ikangi 16 (5/9, 2/5), Mauro Torresi 13 (2/3, 2/5), Leonardo Ciribeni 11 (3/3, 1/4), Andrea Quarisa 7 (2/4, 0/0), Alessandro Cecchetti 5 (2/5, 0/0), Jordan Losi 5 (0/2, 1/7), Matteo Fabi 3 (0/0, 1/2), Matias nicholas Dimarco 0 (0/2, 0/4), Ivan Morgillo 0 (0/2, 0/2), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0) - Coach: Piero Coen

Tiri liberi: 11 / 18 - Rimbalzi: 33 5 + 28 (Andrea Quarisa 11) - Assist: 17 (Matias nicholas Dimarco 8)

XL Extralight Montegranaro: Vincenzo Di viccaro 17 (1/2, 5/7), Marcelo Dip 11 (4/10, 0/0), Nelson Rizzitiello 10 (3/4, 0/2), Eugenio Rivali 8 (2/7, 1/3), Ousmane Gueye 6 (0/1, 2/6), Alessandro Paesano 6 (3/5, 0/0), Manuel Diomede 5 (0/2, 1/2), Giorgio Broglia 2 (1/4, 0/1), Francesco Bedetti 0 (0/0, 0/1), Raffaele Marzullo 0 (0/0, 0/0) - Coach: Gabriele Ceccarelli

Tiri liberi: 10 / 13 - Rimbalzi: 36 3 + 33 (Marcelo Dip, Eugenio Rivali, Giorgio Broglia 6) - Assist: 15 (Eugenio Rivali 6)