Serie B - A Vicenza il finale sorride alla Bakery Piacenza

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 80 volte
Serie B - A Vicenza il finale sorride alla Bakery Piacenza

Partenza movimentata al PalaGoldoni di Vicenza, con i padroni di casa
che hanno mani freddissime dall’arco, compensate però da energia e
rimbalzi offensivi, e la Bakery che distribuisci i suoi possessi
offensivi per il 10-7 del 5’. Due minuti più tardi Vicenza trascinata da
Corral e Demartini prova a scappare, ma la Bakery con lo show personale
di Birindelli (8), rimane a -3. La girandola di tiri liberi fissa il
punteggio sul 24-17.

Ad inizio secondo periodo è ancora l’energia dei padroni a fare la
differenza. Dopo un minuto coach Coppeta è costretto al timeout perché
Chinellato ruba il terzo pallone della sua partita, arriva a 8 segnati e
mette il +10, sul 27-17. La Bakery reagisce aprendo il fuoco da lontano,
ma Svoboda (9) allarga la forbice sul +13 (36-23), al 15’. Tre palle
perse più tardi (11 per la Bakery), Vicenza tocca il +15 e coach Coppeta
è costretto ad un altro timeout. Tempo che però sortisce il suo effetto,
tanto che la premiata ditta Perego+Birindelli mette un 6-0 e fa chiudere
i primi 20’ sul 40-31.

Nei primi 240 secondi della ripresa la musica non cambia, e nonostante
un paio di buone difese per Piacenza, i locali guidano sul 44-35. In un
minuto: Bruno infila la tripla, la difesa ruggisce, Perego segni i suoi
punti 12&13 e la Bakery torna in partita sul -4. Passa un altro minuto e
l’agonia di Vicenza non cessa per merito di una grande Bakery. I
biancorossi segnano a ripetizione e mettono il naso avanti sul 44-46,
però la Tramarossa con Svoboda e Corral rimette 9 lunghezze a fine terzo
quarto.

Nell’ultimo e decisivo periodo regna la tensione, tanto che nei primi 2
minuti arrivano solo 2 punti di Perego. Tre liberi e tre minuti dopo, la
Bakery a -4, sul 55-51. Poco dopo succede di tutto: Andrea Campiello va
in doppia cifra, Bruno infilza la tripla, Guerra mette il jumper,
Pederzini il lay-up e la Bakery è avanti sul 57-58 al 37’. Vicenza
orgogliosa torna avanti; con la doppia cifra del silenzioso Demartini e
il solito Campiello. Ai -2’ Stanic fa -1 dalla lunetta, Svoboda rimette
il +3, ma Perego riscrive -1. Piacenza recupera il possesso di palla, ed
ancora una volta è Perego a siglare il vantaggio a 30” dalla fine. Un
fallo biancorosso porta Svobodda in lunetta, ma l’argentino di Vicenza
fa un sanguinosissimo 0 su 2 che consegna alla Bakery Piacenza il terzo
successo stagionale.

Tramarossa Vicenza  64-65  Bakery Piacenza (24-17; 40-31; 55-46)

Tramarossa Vicenza: Mezzalira NE, Contrino, Svoboda 19, Demartini 10,
Montanari 3, Chemello NE, Corral 9, Rigon P NE, Kekovic, Campiello U. 2,
Chinellato 8, Campiello A. 13, all. Silvestrucci

Bakery Piacenza: Rombaldoni 6, Stanic 2, Bruno 14, Perego 21, Guerra 2,
Pederzini 8, Maresca, Guaccio, Birindelli 12, Galli NE, Libè NE, all.
Coppeta