Serie B - A Giulianova arriva un brutto cliente: Senigallia

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 81 volte
Serie B - A Giulianova arriva un brutto cliente: Senigallia

Dopo la sconfitta di domenica scorsa contro Fabriano, prima stagionale per l'Etomilu Giulianova, per i giallorossi di Tisato è ora di tornare sul  parquet del PalaCastrum per dare il via a quello che sarà un vero e proprio tour de force. Sacripante e soci saranno chiamati infatti a tre gare in sette giorni, di cui due trasferte consecutive, che diranno molto delle prospettive future dei giuliesi.

La prima gara in ordine di tempo è contro il fanalino di coda Senigallia, ultima in classifica, in coabitazione con Bisceglie, Cerignola e Valdiceppo, con una sola vittoria all'attivo. La classifica non deve trarre in inganno perchè quella marchigiana è formazione tradizionalmente insidiosa, capace di raggiungere i playoff da quattro anni consecutivi. Ed anche quest’anno non mancano elementi di qualità nell’organico di coach Stefano Foglietti: spicca il talentuoso Lorenzo Tortù, secondo marcatore del girone con 22 punti di media, oltre all’esperienza di Paparella e Pierantoni. Tante fiches sono puntate anche sulle qualità balistiche di Giampieri e Giacomini, tra le opzioni più importanti di una squadra che si appoggia moltissimo sulle conclusioni perimetrali (quasi 30 a partita). Brighi, Bertoni e Ricci completano le rotazioni dei marchigiani, che al PalaCastrum vorranno invertire la tendenza difficile fin qui nelle gare esterne: 32 sono infatti i punti complessivi di scarto rimediati nelle precedenti trasferte di Recanati e Ortona.


I giallorossi in settimana si sono allenati a ranghi completi e hanno lavorato per smaltire la sconfitta maturata in quel di Fabriano. Lo staff tecnico ha puntato molto sulla difesa, che proprio in terra marchigiana ha avuto qualche passaggio a vuoto, senza però dimenticare quanto di buono visto in questa prime quattro giornate di campionato: gioco di squadra e controllo dei rimbalzi in primis.

"Senigallia nonostante abbia solo una vittoria non può essere presa sottogamba" ha dichiarato coach Davide Tisato, "il campionato è estremamente equilibrato e Senigallia ha bisogno di fare due punti. Noi ci vogliamo rifare della sconfitta di Fabriano, per cui sarà una partita ancora tiratissima e sicuramente ci sarà il massimo impegno della mia squadra".

Appuntamento con la palla a due, domenica alle ore 18:00 sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE). Arbitrano i signori  Lorenzo Grazia Lorenzo di  San Pietro in Casale (BO) e Marco Albertazzi di Bologna