UFFICIALE A2 - Orzinuovi ha firmato Adam Smith

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 369 volte
UFFICIALE A2 - Orzinuovi ha firmato Adam Smith

L’Agribertocchi Walcor Orzinuovi è lieta di annunciare di aver raggiunto l’accordo con l’atleta Adam Smith fino al termine della stagione 2017/2018. Adam Terrell Smith è nato l’8 novembre del 1992 a Janesboro in Georgia (USA). Adam è una “combo guard” di 185 cm che può ricoprire brillantemente sia il ruolo di playmaker che quello da guardia. Smith ha frequentato quattro anni di college (una stagione a North Carolina-Wilmington, due a Virginia Tech e una a Georgia Tech) durante i quali, lungo le 114 partite disputate, ha messo a referto complessivamente una media di 13.7 punti a gara. Approda per la prima volta in Europa nella stagione 2016-2017 con la maglia dei Roseto Sharks. In questa annata raggiunge i playoff con la squadra abruzzese ed è inoltre il miglior marcatore del campionato: 24.72 punti a partita (18.75 nei playoff), con anche otto incontri sopra ai 30 punti. In questa stagione inizia con la maglia di Chalon nella Pro A francese: gioca 8 incontri in campionato a 12.3 punti di media e 4 in FIBA Champions League a 13.5 punti per gara. A novembre viene ceduto al Petkim Spor nella seconda lega turca dove si assesta sui 17.5 punti ad uscita nelle dieci partite disputate.

Approda ora nella compagine orceana per quest’ultima parte di stagione. Il GM Marcello Filattiera si è espresso soddisfatto del nuovo innesto: “Inseriamo Adam Smith che è un giocatore importante per questa categoria e siamo convinti che lo potrà essere anche per la nostra squadra. Il nostro obiettivo è la salvezza: Adam è l’uomo giusto da inserire in un gruppo di giocatori consapevole dell’importanza delle prossime partite”

Queste le parole di Adam Smith al suo arrivo a Orzinuovi: “Sono contento di poter far parte dell’Orzibasket. Ho visto le ultime partite di Orzi contro Roseto, Fortitudo Bologna e Udine e credo di poter fare qualcosa di speciale per questa squadra nelle partite che ci restano da giocare. Mi aspetto di giocare con la massima carica agonistica per vincere le partite e cercare di ottenere la salvezza. Bisogna trovare al più presto delle vittorie per cercare di restare positivi e giocare al meglio delle nostre possibilità.”