UFFICIALE A2 - Alex Ranuzzi torna alla Mens Sana Basket 1871

22.06.2018 12:05 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 526 volte
Fonte: Ufficio Stampa
UFFICIALE A2 - Alex Ranuzzi torna alla Mens Sana Basket 1871

Quinto arrivo alla Mens Sana Basket 1871 SSD a R.L. Con un contratto per la stagione 2018-2019 torna Alex Ranuzzi, un beniamino della tifoseria. E’ un’ala piccola di 195cm per 89kg, nato a Bologna il 18/12/1986. Lo scorso anno alla Givova Scafati per 22 gare e alla Benacquista Latina per le restanti otto. Sul suo arrivo si sono fatte molte indiscrezioni che oggi la Mens Sana Basket 1871 è onorata di poter confermare: un giocatore con ottime qualità di gioco che riporta a Siena un vero e proprio bagaglio di amarcord. Alex promise tanto entusiasmo il 10 agosto 2014 quando varcò per la prima volta la porta del Palazzo. E mantenne la promessa. Basti il ricordo di quel 3 su 3 che invertì la transizione con Livorno il 9/5/2015, lanciando la Mens Sana verso l’A2. Ex promessa delle “Vu nere” fu l’unico a restare nel primo campionato di A2 della Mens Sana Basket 1871 coi gradi di capitano. A fine stagione, il 6 luglio 2016, fu concessa addirittura una conferenza stampa al capitano che se ne andava verso l’Andrea Costa Imola per una “diplomatica” scelta di vita e di riavvicinamento a casa:

“Sicuramente dopo questi 2 anni avrò una parte biancoverde del mio cuore. Vi voglio bene, mi mancherete, mi mancherà Siena, mi mancheranno tante piccole grandi cose di questa città”.

Emozioni importanti. Il 7/2/2018 Alex (9p col 50% al tiro) dà il suo contributo alla Givova Scafati (79-86) nel violare il PalaEstra e, in sala stampa, arriva emozionato. I colleghi gli tributano onori come se non se ne fosse mai andato, uscito di lì gira ancora indisturbato in divisa gialloviola perché deve salutare tanti amici. Aveva forse la percezione che sarebbe tornato ancora?

“Ero davvero emozionato quel pomeriggio – ci dice Alex -, ma sinceramente era solo gioia di essere lì in quel momento. Non ne avevo idea di poter tornare. Per questo, quando coach Moretti e Lorenzo Marruganti mi hanno cercato, mi sono sentito estremamente lusingato. Anzi veramente orgoglioso di esser ritenuto degno di far parte di questa squadra che si sta sviluppando decisamente bene. E’ stato facile rispondere di sì”.

Conosciamo il suo animo e lo pizzichiamo un po’. Torni, ma senza i gradi di capitano… Ne soffrirai?

“Ma vi pare? Non c’è alcun problema: Tommaso è un grandissimo e ha un cuore biancoverde ancora più grande. Chi meglio di lui? Da parte mia non posso che essere contento perché abbiamo lo stesso spirito”.

Alex, al suo arrivo a Imola, dichiarò di aver ricevuto un notevole contributo da parte di coach Ramagli nell’acquisire pulizia di gioco e di impostazione. In cos’altro sarà diverso nella nuova stagione biancoverde?

“Sono un gran lavoratore e un gran ascoltatore – ci dice -: tutti mi insegnano qualcosa. Giampiero Ticchi mi ha aiutato ad avere un atteggiamento più aperto, Franco Gramenzi ha contribuito alla mia determinazione. Penso e spero di essere un giocatore più maturo, anche se l’abitudine di fare i miei gridacci di esultanza non l’ho persa”.

Siamo ai tifosi, Alex, coraggio, cosa gli diciamo?

“Ragazzi, che vi voglio bene lo sapete, ora non vedo l’ora di cominciare, di abbracciarvi, di tornare a lottare e giocare su un campo così glorioso”.

Coach Moretti non si sbilancia sulla squadra in via di formazione, ma il suo pensiero su Alex Ranuzzi lo esprime volentieri:

“E’ un grandissimo ritorno – ci dice -: Alex sarà un collante fuoricampo e un preziosissimo collegamento fra tutti i reparti in campo. Ha qualità umane, esperienza e voglia di vincere: tutte caratteristiche che riteniamo indispensabili. Sono piacevolmente impressionato dal fatto di poterlo allenare e dal fatto di conoscerlo meglio. Di lui so che antepone la squadra a ogni interesse personale”.

Alex Ranuzzi verrà presentato in una conferenza stampa aperta ai tifosi che vorranno intervenire mercoledì prossimo 27 giugno alle ore 12:00 presso la sala conferenze della NeoMedica Siena in Strada 73 Senese Aretina al civico 14. L’incontro sarà aperto dal saluto del direttore generale di NeoMedica Srl dottor Isa Aiyub, core sponsor di Mens Sana Basket 1871 SSd a R.L.