A2 - Verona ospita Forlì per la chiusura d'anno

29.12.2017 09:03 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 164 volte
A2 - Verona ospita Forlì per la chiusura d'anno

Quattordicesima di campionato a Verona, vuol dire l'arrivo di Forlì (ore 20:30 all'AGSM Forum), con Luca Dalmonte allenatore della Tezenis, chiamato a presentare l'ultimo match dell'anno: “Credo che l'importanza e la difficoltà di una partita vada contestualizzata. La prossima la ritengo la partita più importante e difficile fino ad oggi della nostra stagione. Qualità dell'avversario: giocatori di talento sul perimetro (Naimy e Jackson) giocatori di solidità e consolidata consistenza vicino a canestro (Diliegro e Castelli). Partita importante perché ultima dell'anno solare, perché in casa, e perchè ‘casca’ dopo le precedenti. Necessario affrontarla con grande attenzione e motivazione per costruirla nelle modalità giuste.

Abbiamo lavorato negli ultimi giorni per preparare la partita e parallelamente per iniziare l'inserimento di Poletti, dal quale il livello di aspettativa deve essere contenuto, proporzionato al tempo condiviso insieme con lui. Dovremo essere noi vecchi a fare la partita con equilibri differenti dagli ultimi 40 minuti giocati ma molto simili e vicini a quelli iniziali del progetto estivo e a quelli che saranno da qui al prossimo futuro. Forlì è una squadra che aggredisce con un sistema difensivo certificato anche nel tempo vista la continuazione del lavoro di Valli dalla scorsa stagione.

Gli esterni Naimy e Jackson propongono un’efficace pericolosità perimetrale tendente a finalizzare ed a creare vantaggi per la squadra con Naimy, vero leader tecnico. Necessario da parte nostra contenere le loro opzioni perimetrali senza lasciare vantaggi irrecuperabili contro i giocatori interni. Offensivamente importante la nostra lucidità per battere la loro aggressività mantenendo spaziature corrette ai fini di costruire e mantenere i vantaggi”.