A2 - Trapani, Ducarello: "Jefferson deve essere il leader e l’anima della squadra in tutte le partite"

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 190 volte
Fonte: Ufficio Stampa Trapani
A2 - Trapani, Ducarello: "Jefferson deve essere il leader e l’anima della squadra in tutte le partite"

Si è svolta questa mattina, a partire dalle ore 12.00, presso la sala stampa Cacco Benvenuti del Pala Conad, la conferenza stampa pre-gara della Lighthouse Trapani. E' stata presentata la partita contro il Cuore Basket Napoli, valida per la quinta giornata della Serie A2 Old Wild West girone Ovest. Ha risposto alle domande dei giornalisti presenti il coach della Pallacanestro Trapani Ugo Ducarello.

Ugo Ducarello: Con Roma abbiamo fatto un passo indietro rispetto alle precedenti gare disputate. La squadra durante il match ha avuto un buon atteggiamento ma abbiamo sbagliato dei dettagli, tra cui i tiri liberi. Durante la settimana abbiamo analizzato la partita e gli errori commessi con la consapevolezza che avremmo potuto essere un po’ più attenti e concentrati. In settimana abbiamo lavorato bene anche se giovedì abbiamo patito qualche acciacco fisico. Napoli nell’ultima gara ha disputato un’ottima partita perdendo solamente al supplementare. Domani dovremmo stare attenti all’approccio del match. Loro hanno bisogno di vincere e sono sotto pressione: può essere un aspetto positivo per noi. Dicono che sia l’ultima partita di Vucic e non so come possa scendere in campo dal punto di vista mentale. Per vincere dovremo essere bravi a mettere in ritmo gli esterni senza comunque perdere pericolosità sotto le plance dove potremo sfruttare qualche mismatch.

Jefferson deve essere il leader e l’anima della squadra in tutte le partite; deve capire bene la realtà e il campionato che sta disputando. Il vero Jefferson è quello visto con Siena, ma ha fatto solamente una partita su quattro ed è un po’ pochino.

Sono contento che domani inizi a Trapani questo importante torneo under 16; la società sta investendo molto sul settore giovanile. Sarà una importante occasione per vedere il livello dei nostri atleti a confronto con alcune tra le realtà più importanti del panorama nazionale”