A2 - Torna al PalaMangano Scafati per la sfida contro Soundreef Siena

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 121 volte
A2 - Torna al PalaMangano Scafati per la sfida contro Soundreef Siena

Dopo due trasferte consecutive, che si sono concluse con altrettanti successi, la Givova Scafati fa
ritorno al PalaMangano nella quinta giornata del campionato di serie A2 (girone ovest). Sul cammino di
capitan Crow e compagni ci sarà la Soundreef Siena, attesa domenica sera, alle ore 18:00, dal difficile
compito di fermare la striscia di risultati positivi (tre vittorie nelle ultime tre giornate) dei padroni di casa,
desiderosi, dal canto loro, di dare seguito, anche dinanzi ai propri sostenitori, ai risultati, al gioco e al
rendimento offerto contro le due società romane.

La formazione che sarà ospitata sulle sponde del fiume Sarno è sicuramente uno dei migliori
collettivi del raggruppamento. Guidati in panchina dall’indimenticato coach Giulio Griccioli (a Scafati nelle
stagioni 2010/2011 e 2011/2012 in Legadue), la pluriscudettata compagine biancoverde dispone di due
statunitensi, Ebanks (centro) e Turner (guardia), che rappresentano un vero lusso per la categoria e che
stanno viaggiando a medie stratosferiche: 26,5 punti, col 61% di realizzazione da due punti, e 9,6 rimbalzi di
media a partita il primo; 15,3 punti il secondo. I due atleti di colore sono coadiuvati da italiani di
comprovata esperienza ed affidabilità, che conoscono a menadito la categoria, come il playmaker
Saccaggi, l’ala piccola Sandri e l’ala grande Lestini (ex scafatese, in gialloblù in serie A2 nella stagione
2014/2015). In panchina, poi, spuntano i nomi non solo di veterani come Casella (ala piccola) e Borsato
(playmaker), ma anche giovani di belle speranze come Masciarelli (guardia), Vildera (ala grande) e
Simonovic (centro). Nel complesso, quindi, il team toscano è un buon mix di energia, dinamicità, talento
ed esperienza, a cui non sarà facile farvi fronte, ma la Givova Scafati è determinata ad allungare la striscia
di risultati utili consecutivi e regalare la vittoria ai suoi due ex di giornata: Ranuzzi (a Siena, in serie B nella
stagione 2014/2015 e in serie A2 nella stagione 2015/2016) e Ammannato (cresciuto nelle giovanili della
Mens Sana).

Dichiarazione dell’assistente allenatore Alessandro Marzullo: «Siamo contenti di aver fatto bottino
pieno nelle precedenti due trasferte ed ora ci attende un ritorno al PalaMangano difficile, contro una squadra
che finora ha vinto solo in casa, ma che ha gerarchie molto chiare: gli americani prendono le iniziative, mentre
gli italiani, anche di comprovata esperienza ed affidabilità, come Saccaggi, Casella e Sandri, sfruttano gli spazi
concessi dalla difesa per contenere Turner ed Ebanks, due atleti ottimi per la categoria, dotati di parecchi
punti nelle mani. Inoltre, Siena dispone di un ottimo pacchetto giovani, come Masciarelli, Simonovic e Vildera.
Nel complesso, ci troveremo di fronte una squadra insidiosa, che può fare molto bene in questa stagione.
Dovremo avere un approccio duro e determinato con la sfida, facendo leva sul lavoro svolto in settimana, con
la voglia di collaborare in difesa e di gestire i ritmi in attacco, per sfruttare al massimo il nostro talento ed il
calore del nostro pubblico».

Dichiarazione dell’ala piccola Alex Ranuzzi: «Conosco molto bene la Men Sana Siena, società che porto
nel cuore, dove ho trascorso due indimenticabili stagioni e conosciuto persone straordinarie. Siena per me è
come una seconda casa, quindi vivrò la sfida con grande emozione, ma giochiamo in casa, fattore questo che
vogliamo sfruttare al massimo, per dare continuità ai risultati conquistati in trasferta e così alimentare il
nostro grande entusiasmo. Affrontiamo una squadra reduce dalla sfida contro Napoli, che ha vinto con
orgoglio nel finale, dopo una fase centrale in cui ha avuto numerose difficoltà. Ci aspettiamo una squadra
agguerrita, che vorrà mettersi alle spalle le difficoltà incontrate nell’ultima gara. Dovremo limitare i due
americani, atleti altamente competitivi per la categoria, per le cui mani passa buona parte del gioco senese,
mentre in attacco dobbiamo cercare continuità di rendimento nel nostro sistema di gioco».

Arbitreranno l’incontro i signori Terranova Francesco di Ferrara, Wassermann Stefano di Trieste e
Martellosio Maria Eugenio di Buccinasco (Mi).

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale
Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass”). Sarà inoltre trasmessa in
diretta radiofonica sui sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna ed in streaming su ViviRadioWeb dal sito internet
https://vivicentro.it/viviradioweb/ (media partner della Givova Scafati). Inoltre, sarà possibile assistere alla
visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di lunedì (ore 15:00) e, in
replica, martedì (ore 21:00).