A2 - Ravenna avanza superando Casale in semifinale

02.03.2018 22:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 175 volte
A2 - Ravenna avanza superando Casale in semifinale

Puntuale, attesa, non certo scontata visto lo spessore notevolissimo dell'avversario, è arrivata la risposta dell'OraSì dopo qualche prova un po' sotto tono. Grazie ad una grande partita, caratterizzata da una eccezionale intensità difensiva ed uno spirito di grande sacrificio da parte di tutti, A Jesi Ravenna batte nettamente Casale Monferrato, capolista incontrastata ad ovest (75-67) e si guadagna la semifinale di Coppa Italia di A2. L'OraSì ha sempre condotto nel punteggio, salvo una brevissima parentesi nel primo quarto, disputando un match di grande spessore difensivo. Tutti bravi quelli di coach Martino, con menzioni particolari per Giachetti, decisivo all’inizio ed alla fine, Rice, che nella seconda parte della gara è risultato decisivo, e Grant, che sotto le plance ha lottato come un leone contro gli armadi a tre ante della Novipiù.
Cronaca: Si parte con un match nel match tra Tomassini e Giachetti, che da soli segnano metà dei punti delle rispettive squadre nell’11-9 per l’OraSì.  Il play di Ravenna allunga il passo (15-9) a metà quarto ma rispondono i lunghi piemontesi con un contro break di 6-0 che pareggia i conti. Riparte l’OraSì con Masciadri e tripla di Montano, che insiste con il nuovo break (24-17). Intanto sono entrati subito in partita anche Vitale ed Esposito, mentre i problemi ad un piede di Chiumenti lo costringeranno ad un minutaggio molto limitato e lo lasciano in dubbio per la semifinale. Secondo quarto con rimonta piemontese grazie a rimbalzi, stazza e zona-press (27-28) che l’OraSì, tra l’altro subito caricata di falli dagli arbitri (4 in tre minuti), fatica a scardinare (saranno solo 12 i punti nel quarto). Si viaggia a lungo punto a punto, con sorpassi continui, con l’OraSì che mantiene un minimo margine all’intervallo lungo. La tripla di Rice corona un bel gioco offensivo e apre il terzo quarto, ma Sanders risponde subito. Ravenna difende molto bene ma concede ancora rimbalzi a Casale, che contiene quindi lo svantaggio nonostante non trovi più il canestro dal campo (46-41). Rice adesso è pienamente in partita ma coach Martino fa ruotare tutta la sua panchina e la tripla di Esposito gli dà ancora ragione (50-43), come il fantastico assist di Raschi per la schiacciata di Grant (52-45).  Liberi sbagliati da entrambe le parti in un finale di terzo quarto serrato e abbastanza nervoso che vede i piemontesi accorciare a meno tre. Casale accorcia ancora all’inizio dell’ultimo quarto, quando Ravenna continua a difendere bene ma dall’altra parte fatica a trovare il canestro contro la uomo dei piemontesi. Ravenna scappa ancora a +7 ma si accende Blizzard con due triple consecutive (I60-59) . Risponde Rice con quattro punti consecutivi (64-59) , poi tripla di Masciadri mentre dall’altra parte ci sono i liberi di Marcius e Blizzard. Entrata di Giachetti a 2’20 dalla fine, poi il play perde palla e Masciadri si deve immolare su Sanders, che dalla lunetta ne segna uno solo (69-63). Giachetti prende fallo e non sbaglia dalla lunetta per il 71-63 a un minuto dalla fine, ancora grande difesa e la schiacciata di Grant è il punto esclamativo sulla partita quasi perfetta di un’OraSì che approda così con grande merito alla semifinale di domani sera alle 20.45, che seguirà quella tutta Ovest tra Biella e Tortona.

TABELLINO