A2 - Pinton e Raspino: Udine passa a Roseto

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 110 volte
A2 - Pinton e Raspino: Udine passa a Roseto

Quarta sconfitta gli Sharks, che vengono battuti  dall’Apu Gsa Udine col punteggio di 67-91. Gli ospiti hanno trovato nel trio Pinton-Raspino-Dykes l’asse su cui hanno conquistato il successo, mentre i locali, che hanno perso Casagrande per un colpo in testa nel corso del terzo quarto, trovano un positivo Infante e una buona prova di Contento e Combs, ma è troppo poco per impensierire gli avversari.

Rimboccarsi le maniche ora per gli squali e guardare avanti, dato che il campionato è ancora molto lungo, con tantissime gare da giocare:unica nota positiva la sconfitta per altre concorrenti della “zona calda”, Orzinuovi, Bergamo e Imola, con Piacenza e Ferrara anche a 2 punti.

Torna Marulli per coach Di Paolantonio, e infatti lo inserisce nello starting five insieme a Casagrande, Combs, Ogide e Lupusor, risponde Lardo con Veideman, Dykes, Raspino, Benevelli e Pellegrino: quest’ultimo uscito dopo di gara dopo appena 20 secondi a causa di un risentimento muscolare.

Inizio molto attento per entrambe le difese, con Combs e Dykes unici a segnare dal campo nei primi 6’ per il 7-6. Casagrande e Infante ( ottima la prova del lungo pugliese ) firmano il +6 per i locali, ma Udine reagisce sfruttando ben 7 liberi per il 17-20 del 10’. Ad inizio secondo periodo i friulani provano a scappare e firmare il break decisivo:  i bianconeri allungano sul +13 con un ispiratissimo Pinton ( 13 all’intervallo lungo per l’ex Sassari ), ben coadiuvato dal giovane Diop, mentre i biancazzurri non trovano il modo di sbloccarsi. Roseto prova a rialzarsi, guidata da Contento su entrambi i lati del campo, e riesce a tornare negli spogliatoi sul 35-43.

Al rientro dopo l’intervallo, il punteggio si muove dopo 2:30, ma il parziale della GSA è devastante: 11-0 in u  amen  e il gap si allarga sempre più  sul +19. La terna arbitrale ci mette del suo anche con un tecnico a coach Di Paolantonio e alcuni fischi molto discutibili: i biancazzurri tentano l’ultima disperata rimonta con Infante e ancora Contento per il 52-63 di fine quarto.  Gli Sharks provano ad accorciare ancora ma il tempo è amico di Udine e Raspino e Pinton sono micidiali: Udine cerca subito di regolare i conti vola sul + 20 con le giocate di collettivo. Roseto alza bandiera bianca e il match termina sul 67-91.

ROSETO SHARKS – APU GSA UDINE     67-91     ( 17-20, 18-23, 17-20, 15-28   )                

Roseto: Combs  15 , Ogide  6 , Alessandrini  n.e. ,  D’Eustachio  n.e. ,   Lupusor  5 ,  Contento  14 ,  Di Bonaventura   2,  Lusvarghi    , Zampini    ,  Casagrande   9 , Marulli 2  ,  Infante   14. All.  Di Paolantonio

Udine: Dykes  16 , Mortellaro   11, Veideman  3 , Raspino   15, Nobile  2 , Pinton   19, Ferrari   10, Pellegrino   , Benevelli   5, Diop   10.  All. Lardo