A2 - Pierich: “Contro Udine un’altra partita tosta”

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 117 volte
A2 - Pierich: “Contro Udine un’altra partita tosta”

Simone Pierich, martedì, è stato l’ospite settimanale a Tggialloblù Live, il programma condotto da Gianluca Vighini e Mario Poli su Telenuovo. L’ala gialloblù ha parlato della sfida persa sul campo di Bologna domenica scorsa e del suo ruolo di giocatore esperto all’interno del team: “La Fortitudo sappiamo che è una squadra costruita per tentare il salto nella massima serie e giocare al Paladozza non è mai semplice. Sono il giocatore con più esperienza in squadra e il fatto di dare consigli ai miei compagni di squadra mi piace. Al di la dell’età, la cosa importante è che quando si scende in campo ci sia sempre la voglia di fare bene e spero, con la mia esperienza, di dare una mano a tutti”.
Pierich, poi, ha proseguito: “Ho iniziato a giocare a Modena, a Verona ho giocato con l’Italia per il mio esordio con la nazionale sperimentale; una bellissima esperienza. La chiamata della Tezenis è arrivata dopo lo stop di Totè, mi stavo allenando a Trento. Una preparazione molto focalizzata sull’aspetto fisico; poi è arrivata questa bellissima chiamata, da una società importante con storia e blasone come Verona”.
Sul match di sabato, palla a due ore 20.45 contro Udine, Pierich ha sottolineato : “Sarà un’altra partita tosta. Anche contro Udine sarà una partita fisica, perché è una formazione costruita con dei centimetri. Dobbiamo fare il nostro gioco e far capire agli avversari che vogliamo imporlo davanti al nostro pubblico”.