A2 - Perdichizzi commenta la vittoria di Scafati su Treviglio

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 110 volte
A2 - Perdichizzi commenta la vittoria di Scafati su Treviglio

Sala stampa per Giovanni Perdichizzi, coach della Givova Scafati, dopo lo scampato pericolo della rimonta di Treviglio: «Prendiamo per buoni 30’ abbondanti di partita, poi, in virtù del vantaggio acquisito, ci siamo un po’ spenti, anche per merito di Treviglio, che si è disposta a zona quando avevamo in campo un quintetto atipico. Abbiamo comunque avuto la freddezza di gestirla al meglio, soprattutto nelle battute conclusive. Treviglio, a discapito della sua classifica, è una buonissima squadra, ha un attacco molto fluido, che siamo riusciti a limitare, difendendo bene su Rossi e Marino. Tant’è che hanno recuperato lo svantaggio proprio quando entrambi erano in panchina ed i giovani hanno preso fiducia, giocando in maniera disinvolta e sbarazzina.

Noi abbiamo dimostrato di meritare la classifica che abbiamo e probabilmente ci manca anche qualche partita, come quella persa a Latina con un tiro da dieci metri sulla sirena o quella di Tortona dove ci hanno annullato un tiro da tre validissimo (come testimoniano le immagini) o ancora quella di Rieti persa al supplementare, senza contare la sconfitta interna contro Biella quando abbiamo giocato senza Miles, appena squalificato. Siamo ancora in corsa per le Final Eight, anche se la vedo complicata, ma abbiamo due partite da giocare ed una vittoria a Legnano ci potrebbe far sperare nella qualificazione alla fase finale della Coppa Italia. Lawrence si sta inserendo sempre meglio nel nostro tessuto di gioco. A Tortona ha testato cosa significa scendere in campo in trasferta, infatti hanno difeso su di lui con le
mani addosso: ne ha tratto sicuramente insegnamento, tant’è che stasera ha mostrato maggiore personalità e
prolificità».