A2 - Passera: "A Trapani servirà la Viola migliore, vogliamo fare un regalo ai nostri tifosi"

21.12.2017 22:37 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 114 volte
A2 - Passera: "A Trapani servirà la Viola migliore, vogliamo fare un regalo ai nostri tifosi"

Il playmaker della MetExtra Reggio Calabria, Marco Passera, è stato l’ospite settimanale di Viola A2.0, in onda su RTV-Canale 14. Una lunga intervista nella quale Passera ha analizzato la prima parte di stagione della Viola, proiettandosi poi sulla prossima sfida contro Trapani

Contro Treviglio una grande rimonta, con tanti protagonisti:

“Una vittoria di tutti. Chi più chi meno ha messo il proprio mattoncino per le vittoria. Domenica magari saltano più alla ribalta, come è giusto che sia, le triple di Fabi, i canestri di Baldassarre, ma anche Agbogan ad esempio ha dato alla squadra minuti di intensità.Siamo una squadra che ha tante soluzioni.”

Un bilancio sul vostro campionato:

“Credo che ci manchino quattro punti, avere dieci punti per come abbiamo giocato un pò ci lascia con l’amaro in bocca. Meritavamo di più però non pensiamo ai rimpianti. Stiamo lavorando bene e tanto, c’è il tempo per riprendersi quei punti lasciati per strada su qualche altro campo".

 

Passera e Caroti, secondo il coach possibile anche vedervi insieme

“In generale la soluzione del doppio play in qualche frangente della partita può servire, molto dipende dal momento della partita. E’ una soluzione che si può proporre quando non c’è molto miss match con gli avversari. Io e Lorenzo ( Caroti ndr) ci divertiamo a giocare insieme, ma ciò che conta è il risultato finale. Lorenzo è un grande giocatore, Domenica ha realizzato due punti ma gestito al meglio la squadra.E’ in continua crescita, ha talento, può crescere di partita in partita”.

La crescita di Benvenuti, le qualità di Roberts, ed in generale un grande gruppo:

“Benvenuti ha avuto un periodo di flessione,dopo un ottimo pre-campionato. Adesso è tornato ad alti livelli, avere un cambio dei lunghi così è un lusso che non tutti hanno. Credo sia importante sia per Pacher che per Baldassarre.

Roberts ha avuto degli acciacchi nella prima parte che gli hanno tolto un pò di fiducia. Le sue potenzialità sono altissime, io lo vedo in crescita, sono convinto che da un momento all’altro possa esplodere definitivamente e far vedere che tipo di giocatore è. Roberts è un giocatore completo.

Tutti quelli che fanno parte di questo spogliatoio sono ragazzi d’oro. Poche volte in carriera mi sono trovato in un gruppo così unito, che lavora tanto e bene, spero che nella seconda parte di stagione possano venire fuori i frutti di questa unione e del tanto lavoro in palestra”.

Sabato sfida esterna contro la Lighthouse Trapani:

“Trapani è la squadra più in forma del momento. Noi dovremo essere bravi, contro una squadra in fiducia, sino ad oggi abbiamo dimostrato di poter dare fastidio a chiunque. Noi abbiamo la motivazione di voler cancellare lo “zero” dalla voce vittorie in trasferta”, il nostro obiettivo è quello. Loro arrivano da tre vittorie ed un terzo posto che da tanto morale.Servirà la migliore Viola, dovremo stare sempre a contatto e poi nei possessi decisivi essere lucidi”