A2 - Pallacanestro Forlì supera una Roseto molto motivata

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 181 volte
A2 - Pallacanestro Forlì supera una Roseto molto motivata

Forlì soffre, suda, lotta e alla fine vince la terza su tre all’Unieuro Arena, confermando lo strepitoso feeling col parquet di casa. Partita complessa per metà, con Roseto (senza Ogide ma con Casagrande) che dopo la settimana di ritiro si è presentata in Romagna aggressiva e motivatissima. E così i primi due quarti sono un susseguirsi di sorpassi ed errori, con Infante sugli scudi e Forlì aggrappata al suo plotone di italiani. Nel terzo quarto però tutta la squadra difende con energia e cambiano marcia i due americani, in particolare Jackson che dopo lo 0/4 dal campo dei primi 20′ inanella tre triple consecutive abbattendo la coraggiosa resistenza degli abruzzesi. Il 10-0 firmato Jackson e Naimy chiude di fatto la contesa, lasciando solo applausi per gli ultimi minuti di gioco.

Con il successo su Roseto Forlì, che ha giocato senza il suo centro titolare Dane DiLiegro, raggiunge Ravenna a quota 6 in classifica. La sciarpata finale sulle note di Romagna Mia accende l’Unieuro Arena e rimanda i tifosi di Forlì alla prossima gara casalinga: dopo la trasferta a Montegranaro (che ha vinto a Treviso, acuendo i rimpianti per la partita persa al Pala Verde) arriverà Ravenna, per un derby di mezzogiorno che si preannuncia già caldissimo.

Unieuro Forlì – Roseto Sharks 87-72 (20-15, 39-41, 67-60)

UNIEURO FORLI’: Castelli 11, Fallucca 5, Naimy 20, Campori ne, Jackson 15, Gellera, Bonacini 14, Severini 11, Thiam 4, Ravaioli , Pinza, De Laurentiis 7. All. Valli

ROSETO SHARKS: Combs 17, Ogide, D’Eustachio, Lupusor 13, Contento 4, Di Bonaventura 2, Lusvarghi 2, Zampini 8, Casagrande 10, Marulli 2, Infante 14. All. Di Paolantonio.