A2 - Orzibasket a Rimini contro la corazzata Fortitudo Bologna

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 192 volte
A2 - Orzibasket a Rimini contro la corazzata Fortitudo Bologna

Dopo aver conquistato la sua prima storica vittoria in A2, l’Agribertocchi Walcor Orzinuovi è chiamata ad affrontare nella quarta giornata di campionato la corazzata della Consultinvest Bologna. La Fortitudo si trova attualmente a punteggio pieno, avendo sconfitto rispettivamente Udine, Jesi e Ferrara nelle prime tre giornate di campionato.

La squadra bolognese è guidata per la quarta stagione consecutiva dall’esperto coach Matteo Boniciolli. L’allenatore triestino è riuscito a riportare la Fortitudo in serie A2 alla prima stagione in panchina ed a sfiorare la promozione in A in quella successiva, conclusasi con la sconfitta in gara 5 di finale playoff contro Brescia. L’uomo franchigia ed il capitano dei bolognesi è Stefano Mancinelli, ritornato la passata stagione nella squadra che lo ha lanciato nel basket professionistico e con la quale ha vinto uno scudetto. In questo inizio di campionato, l’ala della Fortitudo sta facendo registrare statistiche invidiabili con oltre 14 punti, 7 rimbalzi e 6 assist di media a partita. Un altro giocatore fondamentale per Bologna è il play/guardia Daniele Cinciarini, anch’egli con alle spalle una carriera decennale in Serie A. Cinciarini è arrivato alla Fortitudo la scorsa stagione per giocare i playoff di categoria, ed ha firmato per un ulteriore anno. Nelle prime tre giornate tiene una media di quasi 12 punti per partita.

Alla sua prima stagione in maglia Consultinvest è, invece, Alessandro Amici, ala classe ’91 che ha militato nel massimo campionato con Pesaro tra il 2012 e il 2014, ed ora è alla sua quarta stagione consecutiva in A2. Amici, reduce da una squalifica rimediata la scorsa stagione, ha dovuto saltare le prime due partite di campionato. Sabato scorso, nel suo esordio stagionale contro Ferrara, è riuscito a segnare 15 punti (8/8 t.l.). Per quanto riguarda il reparto degli americani la Fortitudo ha firmato quest’estate Demetri McCamey, playmaker alla sua prima stagione in Italia, visto nell’ultimo biennio in D-League agli Austin Spurs. Nelle prime tre uscite di campionato si assesta sui 14 punti di media a partita. Arrivato a gennaio a stagione in corso a Bologna, l’americano Alex Legion ha iniziato la sua seconda stagione in maglia biancoblu. Ala con molti punti nelle mani, capace di tenere anche 20 punti di media in questa categoria nelle passate stagioni. Per il ruolo di lungo, Bologna si affida a Giovanni Pini, la stagione scorsa in forza a Verona. Importante innesto firmato in estate dai bolognesi è Robert Fultz. Ritornato alla Fortitudo dopo esserci cresciuto cestisticamente, il veterano playmaker classe ’82 può dare minuti importanti dalla panchina, allungando così ulteriormente le rotazioni dei biancoblu. Sabato scorso a Ferrara, 10 punti in 17 minuti per lui. Alla sua terza stagione con la <<Effe>> è Nazzareno Italiano, lungo tascabile classe ’93, che con Bologna sta giocando le sue prime stagioni di categoria. A completare il roster della Fortitudo: Bryan Sylvere, centro dominicano naturalizzato italiano, dotato di un grande atletismo; Marco Montanari, play/guardia classe ‘98; Marco Murabito, guardia classe ’99; Matteo Chillo, ala/centro classe ’93 e Luca Gandini, pivot alla sua seconda stagione con Bologna.

Si prospetta una partita molto dura per l’Agribertocchi Walcor Orzinuovi, che si troverà di fronte una squadra costruita per vincere il campionato. Sul campo neutro di Rimini, i nostri ragazzi daranno tutto il possibile per portare a casa una vittoria che entrerebbe nella storia del basket orceano. Appuntamento domenica 22 ottobre alle ore 18:00 al 105 stadium di Rimini.