A2 - Mantova, il derby contro Ferrara è tuo!

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 95 volte
A2 - Mantova, il derby contro Ferrara è tuo!

Atmosfera elettrizzante al Palabam per l’atteso derby con Ferrara e i protagonisti in campo non tradiscono le attese dei tifosi, accorsi numerosi per la quarta giornata della stagione 2017-18.
Le 2 contendenti si presentano con i seguenti quintetti: Candussi,Jones,Timperi,Vencato e Brownridge da una parte, Fantoni,Panni,Cortese,Hall e Venuto dall’altra.
Parte forte la Dinamica Generale nei primi minuti(6-2), sulle ali di Candussi e Vencato, assoluti protagonisti dell’avvio di partita, con il pubblico infiammato da una clamorosa schiacciata del primo e dalle accelerazioni del secondo. La partita rimane in equilibrio per tutto il primo quarto, Cortese ribatte colpo su colpo ai virgiliani che , complice qualche imprecisione di troppo, vedono Ferrara prendere il comando fino al 20-23 dopo i primi 10 minuti.
Nel secondo quarto gli Stings ripartono con buon piglio e l’intensità difensiva sale da subito di colpi, Ferrara paga con qualche palla persa di troppo l’aggressività di Timperi e compagni ; con il risultato di favorire Mantova , che prende ritmo con un Moraschini ispirato e prende un vantaggio di 3 lunghezze(33-30 al 5’).
Nonostante un paio di fiammate del ferrarese Hall, i ragazzi di Lamma mantengono la necessaria concentrazione ed è ancora Vencato da 3 a mantenerli in vantaggio fino all’half time (42-39).
Il secondo tempo si apre ancora con i virgiliani concentrati e decisi a fare il break decisivo. Jones entra definitivamente in partita, Moraschini è atleticamente e fisicamente in palla e con recuperi, rimbalzi e tanta difesa porta i nostri ad un meritatissimo + 8 (50-42).
Gli ospiti appaiono in confusione , il gioco si appoggia solo sul solito Cortese, che con qualche giocata copre solo parzialmente le lacune offensive dei ragazzi dell’ex Martellossi, tant’è che gli Stings controllano abbastanza facilmente e chiudono la terza frazione 56-49.
L’ultimo quarto comincia con Gergati efficacissimo (3su3 in un amen per 7pt) , Ferrara risponde con Moreno e si rifà sotto per l’ultima volta (64-61) , ma ancora una volta la determinazione dei lunghi biancorossi (Candussi, Jones e Cucci in evidenza), respingono le residue speranze degli estensi.
Hall è nervoso,i nostri mantengono energia e calma, solo qualche errore ai liberi tiene aperto il match, ma Mantova coinvolge tutti i suoi effettivi e chiude con relativa tranquillità (Ferrara torna a -3 a 17’’ dal termine) e fa esplodere un Palabam coinvolto ed entusiasta.
Vittoria meritata, frutto di un gruppo che suda e si sbatte insieme , proiettando gli Stings a 3 vittorie in quattro giornate, avanti così!

Dinamica Generale Mantova – Bondi Ferrara 75-70 (20-23, 22-16, 14-10, 19-21)
Dinamica Generale Mantova: Francesco Candussi 19 (6/8, 1/3), Luca Vencato 12 (2/5, 2/3), Riccardo Moraschini 12 (3/4, 2/6), Bobby Jones 10 (1/10, 0/0), Lorenzo Gergati 9 (2/3, 1/4), Valerio Cucci 6 (2/3, 0/0), Jared Brownridge 5 (1/4, 1/3), Marco Timperi 2 (1/2, 0/1), Matteo Ferrara 0 (0/0, 0/0), Daniele Costanzelli 0 (0/0, 0/0), Andrea Albertini 0 (0/0, 0/0). All. Lamma
Bondi Ferrara: Riccardo Cortese 23 (4/10, 5/9), Mike Hall 11 (4/8, 0/5), Alessandro Panni 8 (1/2, 2/5), Marco Venuto 8 (0/1, 2/4), Tommaso Fantoni 7 (2/4, 0/0), Yankiel Moreno 7 (2/4, 1/5), Lorenzo Molinaro 6 (2/6, 0/1), Marcello Patroncini 0 (0/0, 0/0), Mario Mancini 0 (0/0, 0/0), Mirko Carella 0 (0/0, 0/0). All. Martelossi