A2 - Leonis – Viola anticipo, Piazza: “Partita importantissima, faremo di tutto per vincere”

23.02.2018 14:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 77 volte
A2 - Leonis – Viola anticipo, Piazza: “Partita importantissima, faremo di tutto per vincere”

Si chiama Viola Reggio Calabria l'ultimo ostacolo sulla strada della Leonis prima della pausa per
la Coppa Italia. L'anticipo del PalaTiziano – si gioca domani alle 17.00 – mette di fronte due delle
squadre più in forma del girone Ovest. Entrambe, infatti, hanno vinto sei delle otto partite
disputate nel 2018 (solo la capolista Casale è stata capace di fare altrettanto) e vantano un record
positivo anche in un periodo circoscritto alle ultime cinque: tre successi per la squadra di Marco
Calvani, mentre la Leonis è l'unica ad aver vinto quattro gare.
Separate da quattro punti in classifica – 24 a 20 a favore della Viola – le due formazioni arrivano
al match di Piazza Apollodoro con i roster al completo, per disputare una sfida potenzialmente
cruciale per i rispettivi obiettivi. All'andata si imposero 72-60 i neroarancio, mostratisi, tuttavia,
particolarmente a proprio agio soprattutto lontano dal Pentimele: i successi di Napoli, Roma
sponda Virtus e Scafati sono arrivati tutti, infatti, a partire dal nuovo anno, senza aver subito mai
più di 72 punti.
Vinte per la prima volta tre gare consecutive in stagione, la Leonis cerca altri due punti che
rafforzino ulteriormente un buon momento che ha restituito fiducia ed entusiasmo all'ambiente.
Queste le parole di coach Andrea Turchetto alla vigilia della sfida: "Reggio Calabria è una
squadra che fa della solidità difensiva la sua arma più importante, ha due americani capaci di
produrre punti in molti modi e un terzo giocatore come Fabi in grado di colpire soprattutto da tre
punti, per cui nei giochi a due tra Roberts e Pacher dovremo tener conto anche della sua
pericolosità perimetrale. Rossato e Caroti sono due playmaker molto giovani, che garantiscono
tanta energia e solidità, oltre che un importante cambio di passo durante la partita. Sarà una gara
difficile, contro un allenatore abituato a preparare molto bene le partite e che metterà alla prova
quello che è un po' il nostro tallone d'Achille, ovvero mantenere la concentrazione e tenuta
nell'arco dei 40' a fronte dei blackout che ultimamente ogni tanto ci capitano".
Moe Deloach ed Alessandro Piazza, invece, sono stati protagonisti di due delle migliori stagioni
(2014-15; 2012-13) nella storia recente della Viola, che ora affrontano da avversari nel quarto
precedente – 2-1 per i reggini, nel pieno rispetto del fattore campo finora – in A2 tra le due
squadre. Il play bolognese arrivò in Calabria per risollevare le sorti di una squadra partita male
(una vittoria nelle prime otto gare della DNA 2012-13), ma che chiuse come rivelazione del
torneo: "La mia stagione alla Viola è una parentesi molto positiva della mia carriera, di ormai
cinque anni fa, che ricordo sempre con piacere. Dopo un brutto inizio, fu un grandissimo
campionato grazie ai cambiamenti in corso, di una squadra che anche i tifosi seguivano con molta
passione. Per quel che ci riguarda è una partita importantissima che dobbiamo fare di tutto per
vincere, alla vigilia della pausa e di due trasferte consecutive, perchè finalmente siamo in un buon
momento, ma abbiamo bisogno di mettere quanti più risultati possibili in fila. Conosciamo bene i
giocatori della Viola, ci ricordiamo la partita d'andata e dobbiamo prendere spunto dalle buone
cose fatte nel nostro ultimo periodo, provando ad aggredirli e far capire che d'ora in poi per
vincere a Roma servirà fare dei salti mortali”.
Si gioca alle 17.00 agli ordini dei signori Mauro Moretti di Marsciano (Perugia), Marco Catani di
Pescara, Salvatore Nuara di Selvazzano Dentro (Padova), con diretta streaming su LNP Tv e
aggiornamenti live su www.eurobasketroma.it e i canali ufficiali Facebook e Twitter della Leonis.