A2 - Leonis con Biella per la prima di due sfide casalinghe consecutive

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 97 volte
A2 - Leonis con Biella per la prima di due sfide casalinghe consecutive

Prima di due sfide casalinghe consecutive per la Leonis Eurobasket, che domani, palla a due alle ore 20.30, riceve la visita dell’Eurotrend Pallacanestro Biella. Al PalaTiziano la squadra capitanata da Daniele Bonessio riceve la seconda della classe, reduce dalla battuta d’arresto interna con Legnano, ma comunque capace di imporsi cinque volte in stagione lontano dal Biella Forum. Nonostante il cambio di fisionomia e interpreti rispetto alla scorsa stagione – Ferguson ha assunto i compiti di regista, la scelta del secondo straniero è caduta sull’esperienza di Tim Bowers a discapito dell’atletismo di Mike Hall – il roster (solo Ferguson, Tessitori, Wheatle, Rattalino e i fratelli Pollone le conferme) a disposizione di Michele Carrea ha saputo confermarsi, sapendo ripartire dalla bruciante e prematura eliminazione agli ottavi dello scorso anno. Persa la Coppa Italia solo in Finale contro la Virtus Bologna e chiusa al primo posto la stagione regolare col miglior record dell’intera A2, l’allora Angelico si arrese in gara 5 del primo turno, partendo da 2-0, alla Scaligera Verona di David Brkic, subendo la prima e unica sconfitta stagionale davanti al proprio pubblico.
A vestire quella maglia c’era anche Marco Venuto, che si appresta, contro la sua ex squadra, ad indossare la maglia della Leonis per la terza volta in stagione: “Speriamo la gara possa avere lo stesso esito di quella contro Tortona. Ho dei bellissimi ricordi dei miei anni a Biella, lì ho lasciato tanti amici ed un ambiente incredibile per giocare a basket. Sono partite speciali, in cui saluti tante persone cui vuoi bene e con le quali hai lavorato tanto. Poi, però, c’è chiaramente il campo, nel quale dai il cuore per la squadra per la quale giochi. Biella ha tenuto un gruppo solido con Ferguson, Tessitori e giocatori giovani che conoscono bene il sistema. La società programma nel tempo e l’accoppiata Carrea-Sambugaro ha sempre fatto bene questi anni, azzeccando sempre le scommesse. I nostri avversari si basano molto sugli americani ma gli italiani, quando giocano bene, fanno vincere le partite. Quindi dovremo cercare di limitare anche i loro punti”.
Con lui (381 punti in 67 partite con la casacca di Biella), ha condiviso l’annata 2015/16 in Piemonte anche Simone Pierich (259 punti in 27 gare), altro ex di una sfida cui le squadre arrivano al completo e senza problemi di formazione. Si gioca alle 20.30, con diretta su LNP Tv, agli ordini dei signori Enrico Bartoli di Trieste, Daniele Yang Yao di Vigasio (Verona) e Marco Barbiero di Milano.