A2 - Latina, Ranuzzi: «Scafati è molto competitiva. Sarà una sfida difficile»

07.03.2018 00:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 223 volte
A2 - Latina, Ranuzzi: «Scafati è molto competitiva. Sarà una sfida difficile»

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket dopo la lunga sosta, torna a giocare disputando il recupero della 23^ giornata sul parquet del PalaMangano, dove mercoledì 7 marzo alle ore 20:45 sfideranno i padroni di casa della Givova Scafati. La formazione campana è una delle squadre più forti del Girone Ovest del campionato di Serie A2 Old Wild West e ha compiuto un percorso importante dall’inizio della stagione. Gli uomini guidati da coach Perdichizzi sono a quota 28 punti in classifica e, seppur reduci da due sconfitte una casalinga con Reggio Calabria, l’altra sul campo di Agrigento, dovute anche all’assenza di Sherrod per infortunio, rappresentano un avversario temibile e di altissimo livello. Sul fronte Benacquista, che di punti ne ha 20, si è lavorato sul graduale inserimento di Alex Ranuzzi, che esordirà in maglia nerazzurra proprio contro la sua ex squadra. Il match dell’andata disputato al PalaBianchini aveva sorriso ai nerazzurri che si erano aggiudicati i due punti in palio con il risultato finale di 74-73 deciso da un tiro allo scadere.

Alla vigilia della sfida con la Givova il capo allenatore della Benacquista, Franco Gramenzi evidenzia la difficoltà del match: «Torno sempre con grande piacere a Scafati, dove ritrovo la proprietà, i dirigenti, i tifosi e gli amici che mi sono sempre stati vicini. Giocheremo questo recupero infrasettimanale dopo una lunga sosta affrontando una squadra che ha fatto buone cose compiendo un percorso importante, conquistando 28 punti e che sicuramente è tra le migliori formazioni del campionato. Troveremo l’incognita Stephens, arrivato in sostituzione di Sherrod infortunato, e che rappresenta un’arma in più per la Givova. – prosegue il tecnico nerazzurro – Dal canto nostro la squadra sta proseguendo nella preparazione per l’importantissima partita di domenica prossima con Siena e nell’inserimento all’interno del gruppo di Ranuzzi, che con Scafati si troverà ad affrontare una gara non semplice per lui. Scafati ha dimostrato tutta la sua forza già nella sfida dell’andata in cui, dopo una partenza non brillante, era riuscita a recuperare terreno rischiando anche di vincere il match. Per noi inizia adesso un ciclo di 8 partite in cui dobbiamo essere abili nel cercare di raccogliere il maggior numero di punti possibile e chiaramente giocare al PalaMangano, campo da sempre caldo e difficile, non sarà semplice, ma vogliamo essere positivi perché abbiamo la capacità di raggiungere i nostri obiettivi anche nelle prossime sfide».

Anche il nuovo arrivato in casa Benacquista Assicurazioni Latina Basket, Alex Ranuzzi sottolinea la complessità del match da disputare a Scafati, ma mette in risalto il grande lavoro che i nerazzurri stanno facendo in vista del rush finale della regular season: «Per noi sarà importantissima la partita con Scafati. La classifica parla da sola e bisogna provare a fare punti il prima possibile. Non vi è dubbio che giocare con Scafati, che è una squadra molto competitiva, è molto difficile; al PalaMangano ancora di più. Per noi è fondamentale guardare alle nostre esigenze e necessità e questa pausa dovuta sia al posticipo dell’incontro, che alla Coppa Italia, ci ha dato la possibilità di lavorare, ma anche di riposare per recuperare le energie fisiche e mentali. Personalmente questi giorni sono stati utili per potermi inserire nel sistema del coach e nelle dinamiche di spogliatoio e di complicità in campo».

Arbitri dell’incontro: Beneduce Nicola di Caserta, Tallon Umberto di Bologna, Catani Marco di Pescara.