A2 - La Novipiù vuole il pokerissimo con Agrigento

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 118 volte
A2 - La Novipiù vuole il pokerissimo con Agrigento

Il PalaFerraris è pronto a vestirsi nuovamente di rosso in occasione della gara tra Novipiù Casale e Moncada Agrigento in programma domenica 29 ottobre alle 18.00. Da una parte del campo i rossoblu si presentano con quattro vittorie in altrettante partite e con la determinazione di voler continuare la striscia di vittorie, soprattutto davanti al proprio pubblico. Dall’altra parte, tuttavia, i ragazzi di coach Ciani arrivano forti della loro identità e di voler strappare la seconda vittoria consecutiva in terra piemontese.      

GLI AVVERSARI – La Moncada Agrigento di coach Franco Ciani si presenta a questo appuntamento, back-to-back in Piemonte dopo la sfida di sabato scorso contro Tortona, con un record di 3 vittorie (contro Tortona, Treviglio e Latina) e 1 sconfitta (Siena). Occhi puntati sulla coppia americana, Jalen Cannon e Pendarvis Williams. Cannon, ala classe 1993, è arrivato in casacca siciliana dopo l’esperienza dell’anno scorso in Israele, all’Hapoel Afula. In queste prime quattro giornate, sta facendo vedere sprazzi di talento: doppia doppia di media con 14.8punti e 10.6 rimbalzi. Per Williams, invece, si tratta di un ritorno alla corte di Franco Ciani, infatti aveva già giocato ad Agrigento nella stagione 2014/15, poi alla Virtus Bologna e ai Maine Red Claws (NBDL). In questa stagione, sta confermando le cifre che aveva fatto vedere nella sua prima esperienza italiana: 12.8 punti e 5.0 rimbalzi le sue medie. Tra gli italiani, riflettori puntati sul sempiterno Marco Evangelisti, sabato scorso autentico mattatore di Tortona con ben 24 punti messi a referto. Giunto alla sua sesta stagione in Sicilia, ogni anno dimostra di essere l’uomo in più della squadra: in questa stagione le sue cifre sono altisonanti con 14.0 punti e 4.5 assist di media a partita.

I PRECEDENTI – Sono dieci i precedenti tra Casale e Agrigento, con i siciliani a condurre per 8 vittorie a 2, con il primo successo della Junior che risale a Gara 3 della Semifinale Playoff 2015, in terra siciliana (69-71, Tomassini 21) La scorsa stagione i rossoblu hanno ceduto il passo 75-67 (Eemegano 16) al PalaMoncada, mentre al ritorno la Novipiù si è imposta davanti al proprio pubblico 82-59 (Tolbert 16). Al PalaFerraris, il bilancio della Junior è 1-4.

BORSINO JUNIOR –  Ancora indisponibile Sandi Marcius. Tutto il resto del roster sarà a disposizione di coach Marco Ramondino.

DICHIARAZIONI - Marco Ramondino - “Incontriamo una squadra che è estremamente in salute sia dal punto di vista tecnico che emotivo; si è molto rinnovata ma ha subito trovato una spiccata identità e un gioco molto aggressivo che le permette di avere il miglior attacco e di essere la quarta squadra per rimbalzi offensivi conquistato. Ha tanti giocatori che possono creare e mettere pressione sulla difesa e hanno anche quintetti particolari con quattro esterni e Cannon da unico lungo che sono estremamente difficili da contrastare per gli avversari”. Riccardo Cattapan - “Arriviamo da una settimana intensa e domenica affrontiamo Agrigento in una partita che sarà tosta perchè loro saranno pronti dal primo minuto a punirci su ogni nostra disattenzione. Allo stesso tempo noi siamo carichi per continuare la nostra striscia positiva di vittorie”.