A2 - Fortitudo Bologna, Comuzzo "Sentivamo il peso di questa partita"

20.02.2018 07:17 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 171 volte
Fonte: via bolognabasket.it
A2 - Fortitudo Bologna, Comuzzo "Sentivamo il peso di questa partita"

Sala stampa per il coach della Consultinvest Bologna Comuzzo, che commenta la complicata vittoria sull'Andrea Costa Imola: "Partita dura come ce la aspettavamo, anche se l’avversario poteva sembrare di livello inferiore al nostro c’era una componente emotiva importante, la posta in palio pesante. Abbiamo cominciato con il freno a mano tirato, non siamo riusciti ad avere giusta intensità difensiva, lenti, aspettando che fosse la partita a venire da noi. Imola ha infierito, in quel momento, e non è un caso se ha battuto tante buone squadre. Noi siamo riusciti a cambiare ritmo in difesa, e quando loro hanno modificato il loro gioco difensivo siamo stati lucidi per vincerla. Bravi i ragazzi, ad un certo punto cambiare l’inerzia non era semplice. Se in difesa inizi in maniera molle, rischi di scoprirti sui tiri da 3 punti, e in questo non siamo stati bravi. Meglio dopo, dando pressione, e già nel terzo quarto i loro canestri sono arrivati da tiri più contestati.

La prestazione? Alla fine la reputo positiva, a parte il primo tempo: giocare con questa posta in palio è qualcosa a cui si deve essere abituati, e non tutti lo sono. Oggi sentivamo questo peso, e non tutti i giocatori sono stati in grado di gestire l’emozione, sapendo il risultato di ieri di Trieste: vincerla sarà una ottima lezione per tutti.

Ora fermi dieci giorni? Daremo riposo domani poi ci alleneremo in modo intenso cercando anche di recuperare gli acciaccati. Poi weekend libero e ci rivedremo lunedì. La preoccupazione sarà dopo la Coppa, perché avremo una partita importante e non so quanto avremo speso nel frattempo, ma di certo andremo lì per fare bella figura. Siamo consapevoli che la prima partita della Coppa sarà tostissima.

McCamey? Ha fatto errori gravi dentro una partita di 10’ giocata abbastanza bene, ha fatto 7 punti, e due errori che fanno sembrare la sua prova meno positiva. Sta soffrendo questa situazione, la sfiducia che c’è attorno a lui, e non ha il carattere per fregarsene. Spero che anche da questa prestazione inizi a sciogliersi e a giocare con serenità. Noi lo vediamo tutti i giorni allenarsi, poi in partita è un’altra cosa. Può essere un giocatore perfetto, dentro questo sistema: ora attacca ma non vede gli scarichi, cerca di andare sempre in fondo, ma è la tensione di chi non è tranquillo."