A2 - Fabi: "Ancora non abbiamo dimostrato tutto il nostro valore, in casa non faremo passi falsi"

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 121 volte
A2 - Fabi: "Ancora non abbiamo dimostrato tutto il nostro valore, in casa non faremo passi falsi"

Il capitano della Met.Extra Agustin Fabi è stato l’ospite settimanale di Break In Sport, format radiofonico in onda sulle frequenze di Radio Antenna Febea.

Intervistato dal giornalista Federico Minniti, il numero dieci neroarancio ha stilato un primo bilancio della stagione. “Sicuramente abbiamo iniziato bene in casa, purtroppo non siamo riusciti ad ottenere ancora un colpo esterno. Sono state partite tutte diverse tra loro, a Tortona siamo andati sotto anche di quindici punti ma abbiamo avuto la forza di recuperare, a Casale forse abbiamo disputato la nostra migliore gara con qualche pecca nel finale, mentre a Cagliari siamo stati troppo altalenanti”.

Poi ancora sulla condizione generale della squadra.

“Non essere al completo non permette alla squadra di dimostrare il suo vero potenziale ma quest’anno la Viola è formata da dieci giocatori veri. Il roster impostato per questa stagione può permettere di sopperire ad alcune assenze. Siamo una squadra aggressiva, che fa della difesa il suo punto di forza. Un mix tra giocatori esperti e giovani con un futuro importante. Sappiamo che in tutti i quaranta minuti possiamo imporre il ritmo agli avversari”.

Ala piccola o ala grande per lui conta poco, la sua duttilità è un punto di forza:

“Nel basket moderno tra numero 3 e numero 4 non c’è più differenza, l’ala grande è sempre meno interna ed avere un giocatore con caratteristiche anche perimetrali può essere un vantaggio. Per me non c’è alcuna differenza”.

Smaltita la delusione di Cagliari adesso si attende Scafati:

“Noi dobbiamo battere Scafati, non possiamo permetterci errori al “PalaCalafiore”. C’è la consapevolezza di dover migliorare in alcune cose che se migliorate possono portare la Viola a togliersi delle soddisfazioni importanti in questo campionato”.