A2 - Al Forum c'è aria di "classico": domenica Biella-Mens Sana Siena

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 117 volte
A2 - Al Forum c'è aria di "classico": domenica Biella-Mens Sana Siena

Biella-Mens Sana non è mai una sfida banale. Profuma di storia, di sfide in Serie A, di profonda passione anche sugli spalti. Il primo “classico” della regular season rossoblù apre la tre giorni di grande basket in programma al Biella Forum. Il “round 1”, terzo appuntamento stagionale sotto i riflettori biellesi, è contro la corazzata toscana oggi targata Soundreef, che vanta nel proprio roster un talento dal passato in NBA, ex Los Angeles Lakers, Devid Rondell Ebanks. Formazioni in campo domenica, pronte per la palla a due alle ore 18.00. In casa Eurotrend roster a completa disposizione di coach Michele Carrea.

I ROSTER

Eurotrend Biella: 3 Jazzmarr Ferguson, 12 Albano Chiarastella, 15 Timothy Bowers, 16 Lorenzo Uglietti, 17 Andrea Ambrosetti, 18 Luca Pollone, 20 Matteo Pollone, 24 Carl Wheatle, 25 Andrea Danna, 27 Luca Rattalino, 32 Amedeo Tessitori, 33 Giorgio Sgobba.
Head coach: Michele Carrea.
Assistant coach: Francesco Viola/Luca Baroni.

Soundreef Siena: 00 Dario Masciarelli, 2 Devin Rondell Ebanks, 3 Andrea Casella, 6 Janko Cepic, 7 Stefano Borsato, 8 Giovanni Vildera, 11 Marko Simonovic, 12 Daniele Sandri, 15 Lorenzo Saccaggi, 18 Leonardo Ceccarelli, 19 Federico Lestini, 31 Elston Howard Turner Jr,
Head coach: Matteo Mecacci.
Assistant coach: Andrea Monciatti.

GLI EX

Nel roster biellese Giorgio Sgobba (cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Mens Sana); sulla panchina senese l'assistente allenatore Andrea Monciatti (dal 2009 e per sei stagioni tecnico del Settore Giovanile di Pallacanestro Biella, secondo assistente in prima squadra dal 2013 al 2015).

LA SQUADRA ARBITRALE

Eurotrend Biella-Soundreef Siena sarà diretta dal Sig. Gabriele Gagno di Spresiano (TV), dal Sig. Corrado Triffiletti di Messina (ME) e dal Sig. Aydin Azami di Bologna (BO).

PAROLA AL COACH

Michele Carrea: «Ci stiamo preparando alla terza partita casalinga. L'inizio di campionato non ci ha permesso di avere un'importante continuità in casa, quindi il desiderio di giocare questa gara è ancora più grande. Siena oltre ad avere una qualità nel presente, per il suo vissuto rappresenta tanto per la pallacanestro italiana, come tanto rappresenta Biella. L'emozione di giocare una classica può essere un elemento in più che dà adrenalina e voglia di fare una buona performance. È ancora una fase della stagione in cui dobbiamo essere focalizzati su quello che non va bene del nostro basket, offensivo e difensivo, sempre nel rispetto di chi viene a giocare al Forum. In questo caso avremo di fronte una squadra di grande qualità e con grande ambizione, un'ambizione che ha portato all'esonero un allenatore che aveva un record assolutamente rispettabile a misura di quanto la Società stia chiedendo a staff e giocatori. Noi però guardiamo a noi stessi e all'esigenza di migliorare la nostra prestazione, indipendentemente dall'ultima vittoria esterna».