A2 - Agrigento, Ciani presenta la Moncada da trasferta

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 79 volte
A2 - Agrigento, Ciani presenta la Moncada da trasferta

La Fortitudo Moncada, partirà quest’oggi in vista della sfida contro la Derthona basket. La partita, valida per quarta giornata di campionato, si giocherà al PalaOltrePò di Voghera sabato 21 ottobre alle 20 e 30.


Franco Ciani: "Affrontiamo questa prima sfida con una serenità maggiore, visto la vittoria di domenica. Per la nostra stagione, è particolarmente importante mantenere la capacità di trovare dei punti nelle partite interne. Il passo successivo è quello di provare a vincere anche fuori casa. Indubbiamente, giocare in casa delle prime in classifica è una situazione complessa e impegnativa, ma è anche stimolante. E’ chiaro che un successo in questi due campi – Tortona e Casale Monferrato -  porterebbe dare un’iniezione di fiducia importante. Dobbiamo cercare di consolidarci, essendo capaci sfruttare tutto quello che di buono abbiamo fatto. Affronteremo le partite senza Paolo Rotondo, ha una forma virale particolarmente violenta. Gli facciamo gli auguri, con la speranza che si rimetta presto. Rotondo per noi è un giocatore importante, viene da un’eccellente partita contro Treviglio. La sua mancanza si sentirà molto. E’ un centro molto esperto. Per noi è un elemento di quell’asse portante d’esperienza dove i nostri giovani devono inserirsi. Tortona nella posizione di centro ha uno dei giocatori di maggiore qualità dell’intero lotto. Garri ha giocato in A1 ed in nazionale, è un giocatore che la pallacanestro la spiega. Fare a meno di Rotondo non ci fa piacere, ma abbiamo giocatori che saranno sicuramente responsabilizzati. Soddisfatto dell’avvio? Si lo sono. Mi è piaciuta l’autorità con la quale abbiamo vinto le partite".
 

Lorenzo Ambrosin:”Mi aspetto una gara molto tosta, dal punto di vista fisico hanno giocatori importanti come Sorokas. In settimana abbiamo lavorato bene, nonostante i vari acciacchi siamo pronti mentalmente e fisicamente. I tifosi? Mi fa piacere, sono sempre così calorosi. In campo dobbiamo ancora crescere e migliorare, puntando più in alto possibile”.