A2 - A Rimini la Fortitudo Bologna ha una marcia in più dell'Agribertocchi Orzinuovi

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 185 volte
A2 - A Rimini la Fortitudo Bologna ha una marcia in più dell'Agribertocchi Orzinuovi

L'Agribertocchi Walcor Orzinuovi esce sconfitta dalla sfida sul neutro di Rimini contro la Consultinvest Bologna, che fin dai primi minuti di gioco ha imposto il proprio ritmo riuscendo subito a portarsi avanti con diverse lunghezze di vantaggio, complici soprattutto le eccessive palle perse della squadra orceana. Non è bastata per Orzinuovi la buona prova nel secondo tempo, dove è riuscita a vincere entrambi i quarti, accorciando così lo svantaggio. Per i bolognesi super prestazione di Stefano Mancinelli, autore di 16 punti, 15 rimbalzi, 5 palle recuperate e 4 assist, con un incredibile 35 di valutazione. Per gli orceani buona prova del capitano Rudy Valenti, che mette a segno 16 punti.

Inizio di partita con Bologna immediatamente sugli scudi in vantaggio 14-5 dopo 4 minuti di gioco. Timeout di Crotti che non riesce a dare gli effetti sperati, anche a causa dalle troppe palle perse (12) dalla compagine orceana. Il primo parziale si conclude 30-11 per la Fortitudo (8 punti per Nazzareno Italiano).
In avvio di secondo quarto non cambia l'inerzia, dopo 4 minuti parziale di 9-2 per i bolognesi che si portano sul +26 (39-13). Tentativo di reazione per Orzinuovi che in uscita dal timeout chiamato dal coach avversario piazza un parziale di 10-6. Dopo un altro minuto di sospensione per Coach Boniciolli, le squadre concludono il primo tempo con 6 punti a testa nell'ultimo minuto e mezzo di gioco. Tripla allo scadere per Alex Legion che chiude così il periodo. Dopo venti minuti di gioco a segno per Bologna 9 dei 10 giocatori scesi in campo. Per Orzinuovi 7 punti di Valenti e 7 per Olasewere, che però ha perso 7 palloni. Si chiude 51 a 29 il primo tempo.
Il terzo quarto inizia in sostanziale equilibrio, il parziale recita 9 pari dopo 4 minuti e mezzo di gioco. Per Orzinuovi bene il capitano Rudy Valenti, autore di 7 punti in questi primi minuti. Mini parziale di 5 a 0 per gli orceani, che si portano sul -17 (60-43) a 3 minuti dalla fine del periodo, timeout per coach Boniciolli.
In uscita dal minuto di sospensione Orzinuovi riesce a rosicchiare ancora qualche punto portandosi sul -14 (62-48). Bologna però non ci sta ed allunga ulteriormente chiudendo il periodo con 18 punti di vantaggio (66-48).
Buon inizio di quarto periodo per l'Agribertocchi che con un parziale di 6-0, profiziato da una tripla di Scanzi e una di Tourè, cerca di credere nella rimonta arrivando fino al -12 (66-54). Due liberi di Mancinelli e due liberi di Cinciarini portano la Fortitudo sul +16 (70-54) con 3 minuti e mezzo da giocare. Nelle battute finali Orzinuovi riesce a ridurre lo svantaggio chiudendo la partita sul 76 a 65.

Così il Ds Muzio al termine del match: "Siamo delusi del risultato di questa partita, che è stata incanalata fin da subito a favore di Bologna soprattutto per nostro demerito. Abbiamo perso molti palloni all'inizio dell'incontro e non abbiamo gestito i possessi come avremmo dovuto. Lo scarto finale non conta nulla e penso che avremmo dovuto affrontare questa partita con un'aggressività diversa. Bologna è una super squadra, ma noi avremmo dovuto fare di più."